Smart working: organizzare il tuo ufficio casalingo per lavorare a casa

Se lavori da casa, lo stress può sommergerti se non hai uno spazio adatto. Organizzare il tuo ufficio casalingo è fondamentale.

organizzare il tuo ufficio casalingo
(Foto Unsplash)

Bilanciare la vita privata con quella lavorativa, quando lavori a casa, non è semplice. Per questo motivo, è importante gestire il tuo ambiente al meglio così da sistemare lo spazio di lavoro in modo separato da quello della tua vita quotidiana. Basta un po’ di creatività.

Prepariamo l’ambiente in cui lavoreremo

Per prima cosa, è importante individuare in casa qualche è il posto perfetto per lo smart working. Dobbiamo trovare un ambiente che verrà usato solo per lavorare.

organizzare il tuo ufficio casalingo
(Foto Unsplash)

Non usiamo luoghi provvisori o di appoggio, come il tavolo della cucina. Dobbiamo avere un luogo in cui le persone non siano presenti costantemente, non ci siano rumori o distrazioni, e che sia permanentemente il nostro ufficio casalingo.

Usiamo una scrivania o un tavolo che venga usato solo per il lavoro. E assicuriamoci che tutto quello che acquistiamo o che abbiamo sia comodo ed ergonomico. Le sedie scomode sono una scusa per non restare seduti a lavorare, e dobbiamo evitarlo accuratamente.

Come scegliere gli oggetti del nostro ufficio

Abbiamo già detto che un ambiente correttamente preparato può influire sul nostro lavoro, evitandoci distrazioni.

organizzare il tuo ufficio casalingo
(Foto Unsplash)

Per lo stesso motivo, eliminiamo ogni oggetto superfluo: libri, giocattoli, vestiti, oggetti, ecc. Come già avviene a casa con il Decluttering, tutto quello che non appartiene al tuo lavoro non deve essere presente nel nostro ufficio casalingo. Organizziamo al meglio i cavi, o ancora meglio passiamo a sistemi wireless per il pc.

Assicuriamoci che l’illuminazione della stanza sia adeguata, così da non affaticarci quando siamo al computer, leggiamo o scriviamo. E per il resto, deve sempre regnare l’ordine e l’organizzazione: che sia tutto al suo posto, ben etichettato, su scaffali e ripiani, meglio ancora se in un preciso ordine.

Diamo una scadenza ad ogni operazione: la posta da controllare, i documenti da smistare, quelli da gettare via, eccetera.

Potrebbe interessarti anche: Lavoro da casa, 10 idee per guadagnare un po’ di soldi

Alla fine di ogni giornata, mettiamo in ordine il nostro ufficio. Facciamo un po’ di pulizia, anche per soli cinque minuti alla fine di una giornata di lavoro. In questo modo il nostro luogo di lavoro sarà sempre piacevole per il prossimo giorno!

F. B.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *