Allerta alimentare: cozze ritirate per rischio chimico, presenza di biotossine

Il Ministero della Salute ha richiamato dal mercato due lotti di cozze per pericolo di tossicità da biotossine. Tutti i dettagli.

cozze biotossine
(Foto Pexels)

Il Ministero della Salute ha ritirato due lotti di cozze alla tarantina e cozze cotte alla marinara per rischio chimico gravissimo. Il motivo si deve alla presenza di biotossine algali DSP (acido okadaico) superiori alla dose di riferimeno. Il pericolo tossicità è altissimo e si raccomanda di non ingerire il prodotto e di riportarlo immediatamente al punto vendita di riferimento. Tutti i dettagli sui lotti richiamati.

Allerta alimentare: cozze contaminate da biotossine

Non è la prima volta che il Ministero ritira alcuni prodotti ittici contaminati da biotossine. L’avviso arriva, nell’apposita sezione del sito ufficiale, proprio in questi giorni. Due lotti di cozze cotte alla tarantina e alla marinara a marchi Marinsieme Idea e Aquolina sono stati ritirati dal mercato. Il motivo del richiamo è un gravissimo rischio chimico dovuto alla presenza di biotossine algali DSP. Per la precisione l’avviso recita: “rischio grave per la salute dei consumatori per pericolo di tossicità acuta da biotossine algali DSP”. Il superamento della dose di riferimento è di 160 microgrammi/kg. L’azienda Mancin Nadia Srl, situata a Rovigo, produce questi prodotti ittici contaminati.

cozze richiamo
(Foto Pexels)

L’avvertenza del Ministero è sempre quella di non ingerire i prodotti contaminati e di riportarli al punto vendita di riferimento.

Tutte le informazioni sui lotti di cozze contaminate da biotossine

Capita spesso che molti prodotti ittici risultino contaminati da biotossine, in particolare crostacei e molluschi surgelati o precotti. E’ questo il caso di alcuni lotti di cozze cotte alla tarantina e alla marinara. Ecco dunque tutte le informazioni utili sui lotti contaminati:

  • Cozze Cotte alla Tarantina di Marinsieme Idea (Mancin Nadia srl, via Romena Nuova 53 a Rivà di Ariano nel Polesine, RO): numero del lotto: 211001, data di scadenza o termine minimo di conservazione: ottobre 2021, vaschetta da 400 grammi (peso netto).
  • Inoltre, stesso prodotto alla marinara, numero del lotto di produzione: 211001, termine minimo di conservazione: 1 ottobre 2021, vaschetta da 400 grammi.
  • Cozze Cotte alla Tarantina di Aquolina (Finpesca spa, via delle Industrie 7 a Porto Viro, RO): numero del lotto di produzione: 2021/98361, data di scadenza: 1 ottobre 2021, vaschetta da 400 grammi (peso netto).
  • Stesso prodotto alla Marinara di Aquolina (Finpesca spa, via delle Industrie 7 a Porto Viro, RO): numero del lotto: 2021/98360, data di scadenza o termine minimo di conservazione: 1 ottobre 2021, vaschetta da 400 grammi.

Sophia Melfi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *