Allarme Listeria: coppa di testa contaminata, non consumare

Il Ministero della Salute ha decretato l’allarme Listeria: non consumare la coppa di testa contaminata, è pericoloso per la salute. Tutti i dettagli.

Listeria coppa di testa
(Getty Images)

Comunicazione urgente da parte del Ministero della Salute: un lotto di coppa di testa sottovuoto è contaminato da Listeria, il prodotto in questione non va quindi consumato. In seguito ad un controllo di qualità dell’alimento, è emersa la presenza di questo potente batterio che ne ha determinato il ritiro immediato da tutti i supermercati. I dettagli sul lotto interessato dal richiamo.

Allarme Listeria: contaminata coppa di testa, il prodotto non va consumato

Il Ministero della Salute ha decretato un allarme Listeria: un batterio che ha infatti contaminato la coppa di testa sottovuoto a marchio Ariccia Food srl. A causa del rischio microbiologico, si raccomanda di non consumare il prodotto interessato dal richiamo e di riportarlo al punto vendita di riferimento. In seguito ad un’analisi a campione della qualità dei salumi, è emersa la presenza di Listeria monocytogenes. “Non consumare il prodotto, rischio di infezione con segni clinici gastrointestinali e di ipertermia”, dichiara l’avviso del Ministero. Inoltre si aggiunge che qualora si manifestassero dei sintomi da contaminazione, è bene consultare il proprio medico di famiglia.

richiamo coppa di testa
(Google Images)

Potrebbe interessarti anche: Allarme prosciutto cotto: ritiro massiccio dai supermercati, rischio chimico

Informazioni utili sul lotto di coppa di testa sottovuoto contaminato da Listeria

Non è il primo caso di allarme Listeria che riguarda il mondo della salumeria in generale. Si tratta infatti di un batterio che colpisce spesso questo tipo di prodotti. La denominazione del salume è: coppa di testa sottovuoto, mentre il  marchio è Ariccia Food srl, con sede ad Ariccia (RM). Inoltre, il marchio di identificazione dello stabilimento e del produttore è IT CE 2085 L. Il prodotto si vende in confezioni sottovuoto che vanno da 200 a 5.000 grammi ciascuna, il numero di lotto è 05/07. Mentre la data di scadenza è quella del 13/09/2021.

Potrebbe interessarti anche: Tutti i richiami alimentari della settimana: riepilogo dei prodotti ritirati dal Ministero della Salute

Come specificato dal Ministero della Salute, il lotto contaminato potrebbe causare un gravissima infezione a stomaco e intestino e provocare febbre. Nei casi più gravi da contaminazione da Listeria si arriva persino allo svenimento da ipertermia. Consultare sempre il medico di base al presentarsi di queste condizioni.

Per ulteriori informazioni consultare il sito ufficiale del Ministero della Salute.

Sophia Melfi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *