Come pulire la lavatrice con il bicarbonato: niente più bucato che puzza!

Ecco come fare per risolvere qualche problema legato alla lavatrice con mezza tazza di bicarbonato. Il bucato non puzzerà più!

lavatrice
Lavatrice (Foto di Sarah Chai da Pexels)

La lavatrice è ormai una componente fondamentale delle nostre case. Tuttavia, capita che questo elettrodomestico dia dei problemi. Quante di voi hanno il problema del bucato che a fine lavaggio puzza nonostante gli ottimi prodotti profumati che avete usato? Ma non solo, possono esserci problemi anche di altro genere.

Ma esiste un metodo per risolvere almeno quattro dei problemi ordinari di una lavatrice usando solamente del bicarbonato. Dunque, si tratta di un modo facile, veloce ed economico per migliorare le funzioni del nostro elettrodomestico. Basta seguire alcune semplici accortezze e il gioco è fatto.

POTRESTI LEGGERE ANCHE >>> Se il bucato in lavatrice è rovinato dai pelucchi: qualche soluzione

Infatti, occorre solamente un po’ di bicarbonato per evitare che il bucato puzzi alla fine del lavaggio, ma anche per pulite il cestello, per evitare macchie sull’oblò e anche per il filtro incrostato. Ma vediamo come si deve fare e alcuni consigli per non sbagliare in questo procedimento.

Come pulire la lavatrice con il bicarbonato: alcuni problemi che si possono risolvere

Aceto in lavatrice
Lavatrice (Screenshot da Pexels)

Andiamo subito al problema che ci interessa di più: come eliminare il cattivo odore dal bucato dopo un lavaggio. Le cause di questo fastidioso inconveniente possono essere diverse. Tuttavia, c’è un modo semplice di risolverlo con il bicarbonato. Basta aggiungerne mezza tazza nella vaschetta della lavatrice ad ogni lavaggio insieme al detersivo, oppure con il misurino direttamente nel cestello. Infatti, il bicarbonato neutralizza i cattivi odori.

Ma è molto importante anche tenere sempre pulito il cestello. Come fare? Basta versare nel cestello 1 kg di sale fino da cucina e mezza tazza di bicarbonato di sodio. Poi fate partire il lavaggio a 60°. Prima che l’acqua scarichi, però, fermate tutto e lasciate agire per 30 minuti. Poi finite il lavaggio, aprite e lasciate asciugare per bene. Addio incrostazioni e calcare!

Inoltre, potete pensare a pulire anche il filtro. Staccate la spina prima di farlo. Poi mettete un recipiente sotto al filtro per raccogliere l’acqua, svitatelo, pulite sotto acqua corrente. Create, successivamente, una pasta con il bicarbonato, mezza tazza, e acqua a filo fino ad avere un composto denso. Con uno spazzolino usatela poi per togliere bene lo sporco. Risciacquate, asciugate e riavvitatelo.

POTRESTI LEGGERE ANCHE >>> Cani e gatti: il pelo può rovinare la lavatrice. Ecco come evitarlo

Infine, ecco il modo per avere un oblò splendente. Mescolate 100 ml di aceto bianco, 500 ml di acqua e mezza tazza di bicarbonato. Versate in uno spruzzino e poi usatelo sulla parte interna ed esterna. Lavate con una spugnetta morbida, risciacquate e asciugate. Attenzione, quando fate queste operazioni è bene togliere la spina e prima leggere eventuali avvertenze della vostra lavatrice.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *