Dischetti struccanti riutilizzabili a costo zero: ecco come ottenerli

C’è un modo molto semplice con cui le donne possono ottenere dei dischetti struccanti che possono essere riutilizzabili più volte. Ecco tutti i dettagli.

dischetti struccanti
dischetti struccanti (Foto di Sora Shimazaki da Pexels)

Il momento in cui ci si deve struccare non è sempre così immediato e semplice da poter fare. Infatti, il più delle volte si utilizzano i classici dischetti di cotone con acqua micellare o latte detergente. Ne possono servire anche molti, dipende dalla quantità di trucco che si è utilizzata. E poi, naturalmente, si gettano via.

Ci sono i dischetti struccanti riutilizzabili, ma questi si trovano poco in commercio rispetto a quelli di cotone usa e getta. Inoltre, hanno un costo sostenuto e non sempre alle persone va l’idea di spendere così tanto e di mettersi alla ricerca del negozio in particolare che li vende. Ma c’è un modo per poter riutilizzare più volte un prodotto che sicuramente avete in casa.

POTRESTI LEGGERE ANCHE >>> Violenza sulle donne, “Telefono Rosa” cambia: come chiedere aiuto

Molti utilizzano le salviette struccanti. Tante donne le portano sempre con sè, oppure chi ha figli sarà pieno di salviette a casa o in borsa per i bambini. Anche in questo caso, quando si utilizzano per struccarsi, spesso si gettano via. Oppure può capitare che si lascino aperte e si trovino secche. Potete riutilizzarle, anche più volte, ecco qui di seguito come fare.

Dischetti struccanti riutilizzabili a costo zero: ecco come ottenerli

consigli di make up
(foto pexels)

Le salviette detergenti sono realizzate con un materiale sintetico chiamato tessuto non tessuto. Infatti, avrete notato che sono molto resistenti e che non è facile stropicciarle o strapparle. Inoltre, sicuramente saprete già che la prima volta che vengono utilizzate sono imbevute di un detergente specifico. Può essere delicato e adatto alla pelle dei bambini nel caso delle salviette dedicate a loro, può essere micellare per le salviette struccanti oppure antibatterico nel caso di quelle disinfettanti.

Ebbene, una volta che avete usato una salvietta per struccarvi, potete benissimo lavarla in acqua bollente e sapone. Questo laverà via lo sporco e la renderà riutilizzabile. Questa tecnica funziona se la utilizzate su salviette che avete usato per struccarvi oppure su quelle secche, che avete dimenticato aperte.

POTRESTI LEGGERE ANCHE >>> Le cose da tenere in borsa che ti tireranno fuori da eventuali emergenze

Lo potete fare davvero tante volte, fino a quando noterete che il trucco non andrà più via oppure la salvietta sarà rovinata. Per non macchiare gli asciugamani, perchè qualche residuo di trucco rimane sempre anche se non lo vedete, è utile tenere una salvietta riutilizzabile sul lavandino e usarla solamente per asciugare il viso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *