Come sbiancare i denti usando il bicarbonato di sodio

C’è un metodo domestico per togliere le macchie e sbiancare i denti. Per farlo si può usare il bicarbonato di sodio, ecco come.

denti sorriso
Sorriso denti bianchi (Foto di Shiny Diamond da Pexels)

Tante volte troviamo i nostri denti ingialliti o con delle macchie. Questo potrebbe essere causato dal fumo, dalla grande quantità di tè e caffè che beviamo, oltre ad altri motivi. Per questo, spesso, ci rivolgiamo al dentista di fiducia per poter attuare uno sbiancamento dei denti. Ma questo ci costa parecchio.

C’è un modo domestico per poterlo fare. Anche il dentista nel suo metodo professionale per sbiancare i denti utilizza, infatti, del bicarbonato di sodio. Ma questo è un elemento che abbiamo anche noi nelle nostre case. Quindi, è possibile sbiancare i denti anche con un metodo domestico usando il bicarbonato. Il bicarbonato di sodio ha un’azione sbiancante e lucidante molto efficace. Viene utilizzato molto in casa anche per altri scopi proprio per queste sue caratteristiche peculiari.

POTRESTI LEGGERE ANCHE >>> Come pulire la lavatrice con il bicarbonato: niente più bucato che puzza!

Naturalmente dovete fare attenzione a questi metodi fai da te perchè potrebbero avere delle controindicazioni. Ad esempio, lo diciamo subito, l’uso del bicarbonato per i denti potrebbe creare un gusto poco gradito. Inoltre, non bisogna esagerare per non danneggiare il dente e per non far sanguinare le gengive. Usare il bicarbonato, inoltre, non è indicato per chi ha problemi dell’equilibrio, insufficienza renale, ipertensione e per chi assume alcuni farmaci, come i diuretici.

Come sbiancare i denti usando il bicarbonato di sodio

Spazzolino con dentifricio
Spazzolino con dentifricio (Foto di George Becker da Pexels)

Dunque, il bicarbonato di sodio può donare al vostro sorriso una nuova luce andando a sbiancare i vostri denti. Non c’è un solo modo per farlo ma diversi. Ad esempio, un modo consiste nel prendere un cucchiaino di bicarbonato e spremerci sopra alcune gocce di limone. Con il dito prendetene un po’ e sfregatela leggermente sui denti.

Oppure potete anche creare una pasta liscia mettendo in un bicchierino un cucchiaio di bicarbonato e un po’ di acqua. Questa pasta potete utilizzarla come fosse un normale dentifricio. Potete immergere lo spazzolino da denti in questa pasta, oppure anche soltanto nel bicarbonato avendolo prima bagnato un po’ e poi “lavare” i denti per circa due minuti. Fate attenzione a passare bene in ogni singolo dente.

POTRESTI LEGGERE ANCHE >>> Pulire i gioielli in oro con il bicarbonato di sodio: i tre metodi più efficaci

Come già detto, non bisogna esagerare e, soprattutto, andate in modo leggero sui denti. Uno sfregamento troppo aggressivo potrebbe creare dei danni. Gli esperti dicono che al termine bisogna sciacquare abbondantemente la bocca e questa pratica va fatta una volta a settimana. Non di più, potreste danneggiare lo smalto dei vostri denti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *