Trucchi per stirare di meno: uno è furbissimo, basta la carta stagnola!

Ci sono dei trucchi per stirare meno che possono permettervi di risparmiare molto tempo. Ecco di che cosa si tratta, uno è davvero furbissimo!

stirare
Stirare (Foto di cottonbro da Pexels)

Una delle faccende domestiche più fastidiose da fare in casa è sicuramente stirare. Molte persone tendono sempre a rimandare questo lavoro e i vestiti si accumulano fino a formare delle montagne. Ma senza farsi prendere dall’ansia, ci sono dei trucchetti che possono aiutarci in questo.

Infatti, facendo attenzione al lavaggio, ad esempio, e a come stendiamo il bucato possiamo poi evitare di prendere il ferro da stiro. Non solo, ma se vogliamo ridurre di molto il tempo da dedicare alla stiratura, c’è un trucco davvero furbo per il quale basta solamente usare della carta stagnola sull’asse da stiro.

POTRESTI LEGGERE ANCHE >>> Stirare le lenzuola? Non serve più: ecco come averle senza una piega

Ma andiamo con ordine. Se iniziamo il nostro procedimento già dal lavaggio potremmo poi risparmiarci tanto tempo, oppure non usare proprio il ferro da stiro. In lavatrice, ad esempio, basta escludere la centrifuga. È questa che stropiccia per bene i nostri vestiti. Inoltre, con i capi molto bagnati, stenderli sullo stendino permetterà al peso di fare pochissime pieghe.

Trucchi per stirare di meno: uno è furbissimo, basta la carta stagnola!

Eliminare segni lucidi da ferro da stiro
Stirare (Screenshot video Youtube)

Potrebbe aiutarci a stirare di meno usare l’asciugatrice per quei capi più pesanti, come le felpe. Ma se non volete usarla, basta fare attenzione al modo in cui stendete il bucato. Prima di mettere i vestiti sullo stendino dobbiamo dargli una bella sbattuta dall’alto al basso. Questo aiuterà molto. Ma ecco il punto forte.

Se dovete necessariamente prendere asse e ferro da stiro c’è un trucchetto furbissimo per poter risparmiare molto tempo e farlo con estrema facilità. Basta aggiungere all’asse della carta stagnola. Dovete togliere il copri asse fino a scoprirne la base e qui dovete stendere della carta stagnola, quella di alluminio che avete sicuramente in cucina. Fate attenzione a stenderla bene e non lasciare pieghe, poi rimettete il copri asse.

POTRESTI LEGGERE ANCHE >>> Stirare i vestiti non servirà più: il metodo per averli senza una piega

In questo modo ci sarà un doppio calore, quello del ferro e quello trattenuto dall’alluminio. Questo vi permetterà di dimezzare i tempi di stiratura. Alla fine del procedimento togliete la carta e asciugate per bene. Naturalmente dovete fare attenzione ai capi più delicati, potrebbero bruciarsi in questo modo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *