Come cucinare la buccia della zucca: chips croccanti anti-spreco

Sapevate che anche la buccia della zucca si può cucinare? Ecco qualche piccolo trucco per preparare delle ottime chips, senza buttare nulla.

mangiare-buccia-zucca_optimized
(Foto Pixabay)

La sua polpa può essere impiegata nella preparazione di tantissime ricette, sia dolci che salate. I semi possono essere mangiati come snack salutare, o per regalare croccantezza e gusto a insalate e crumble. E la buccia? Anche la buccia della zucca si può cucinare: scopriamo insieme come fare.

Come cucinare la buccia della zucca

Simbolo della stagione autunnale, oltre che regina indiscussa della festa di Halloween, la zucca è un ortaggio davvero gustoso e benefico.

Zucca fresca su tronco d'albero
Zucca fresca su tronco d’albero (foto da Pixabay)

Infatti, è ricca di fibre, sostanze anti-ossidanti, vitamine e beta-carotene. Non solo: ogni sua parte risulta commestibile, persino la buccia.

Prima di consumarla, però, occorre assicurarsi che la zucca provenga da una coltivazione biologica e che non sia stata trattata con pesticidi chimici.

Poiché esistono diversi tipi di buccia, dalla consistenza più o meno dura,  dovremmo scegliere una zucca Okkaido o Delica, dalla scorza più morbida e sottile, oppure bollire la buccia prima di metterci a cucinare.

Come valorizzare questo ingrediente, comunemente scartato durante la pulizia dell’ortaggio? Le scorze possono essere usate per la preparazione di confetture, o per insaporire il brodo vegetale con cui realizzare risotti e zuppe.

Non solo: la buccia della zucca può essere usata per cucinare delle ottime chips. Scopriamo insieme come fare nel prossimo paragrafo.

Potrebbe interessarti anche: Come togliere la buccia della zucca in modo veloce: il trucchetto

Chips di zucca: ingredienti e procedimento

Si tratta di un perfetto snack goloso e sano, che può essere offerto anche al momento dell’aperitivo, per rendere il buffet più originale e creativo.

zucca
Zucca (Foto di Anna Tukhfatullina Food Photographer/Stylist da Pexels)

Gli ingredienti per cucinare la buccia della zucca trasformandola in ottime chips sono pochi e facilmente reperibili.

Oltre alla scorza dell’ortaggio, infatti, saranno necessari olio, sale ed erbe aromatiche a piacere.

Dopo aver lavato accuratamente e tagliato a listarelle sottili la buccia, dovremo farla bollire in acqua per circa 30 minuti.

Potrebbe interessarti anche: Come conservare la zucca a lungo e per tutto l’inverno

Dopodiché, basterà scolare le chips, cospargerle di olio, sale e un trito a base di erbe aromatiche, per poi ripassarle in forno per 20 minuti circa, a una temperatura di 200 gradi.

Per una merenda ancora più sfiziosa, potremo friggere direttamente le scorze, anziché bollirle e cuocerle in forno.

L. B.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *