Come ottenere delle federe bianche e morbide dopo il lavaggio

Le federe dei cuscini sono quelle che si sporcano di più. Ecco allora alcuni consigli per lavarle e ottenerle bianche e morbide.

cuscini
Cuscini (Foto di Tatiana Syrikova da Pexels)

Le federe dei cuscini, lo sapete molto bene, si sporcano facilmente. Infatti, quando appoggiamo il nostro viso e dormiamo per tutta la notte, può depositarsi sopra del sudore, dello sporco, del trucco. Poi, anche dopo il lavaggio, queste macchie possono rimanere sulla federe creando un profondo disagio e fastidio.

Quindi, occorre cambiarle spesso per non dormire su cose sporche e per non far irritare la pelle. Ma ci sono dei modi molto semplici per riuscire a lavare meglio le federe dei cuscini e ottenerle morbide e bianche dopo il lavaggio.

POTRESTI LEGGERE ANCHE >>> Riciclo vecchi cuscini: qualche idea fai da te

La soluzione migliore in assoluto, lo diciamo subito, è quella di usare il bicarbonato. Le renderà bianche e pulite. Basterà immergerle in una bacinella con acqua fredda e 2 cucchiai di bicarbonato. Lasciatele in ammollo diverse ore, anche tutta la notte, lasciarle asciugare poi al sole, non con la luce diretta, e vedrete il risultato. Potete anche aggiungere un cucchiaio di bicarbonato nella vaschetta della lavatrice se preferite lavarle così.

Come ottenere delle federe bianche e morbide dopo il lavaggio

macchie di sudore sui cuscini
(foto pexels)

Un grande aiuto in casa, soprattutto per il bucato, è anche l’acido citrico. Questo donerà anche morbidezza alle vostre federe. Preparate una soluzione con 1 litro di acqua e 150 g di acido citrico. Quando si è sciolto versate questa soluzione in una bacinella di acqua fredda e immergete le federe per mezza giornata. Poi sciacquate.

Ma non può di certo mancare il metodo della nonna con il classico Sapone di Marsiglia. Nell’acqua fredda della bacinella mettete due cucchiai di sapone sciolti prima a bagnomaria. Se volete potete aggiungere anche il bicarbonato. Questo vi darà un risultato bianco e profumato.

Per le macchie gialle un vero e proprio alleato sarà il miscuglio del succo di limone con il sale. Sempre nell’acqua fredda mettete 4 cucchiai di sale e del succo filtrato di un limone grande. Il tempo di ammollo ideale sarebbe in questo caso di 8 ore.

POTRESTI LEGGERE ANCHE >>> Come pulire la lavatrice con il bicarbonato: niente più bucato che puzza!

L’ultimo suggerimento è quello di usare l’aceto di vino bianco per le sue proprietà ammorbidenti. Per il lavaggio a mano dovrete usare mezza tazza di aceto in una bacinella di acqua fredda e magari aggiungere qualche goccia di olio essenziale per l’odore. Anche qui in ammollo per una notte. Se invece volete lavare le federe in lavatrice, aggiungete una tazzina di aceto al posto dell’ammorbidente nella vaschetta. Anche qui sarà utile un po’ di olio essenziale, basteranno 4 o 5 gocce.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *