Novembre: frutta e verdura del mese, i benefici per il nostro organismo

Il mese di novembre è arrivato e nel carrello andremo a mettere la frutta e la verdura adatta a queste settimane. Tutti i benefici.

frutta e verdura
Frutta e verdura (Foto di Daria Shevtsova da Pexels)

Anche novembre è arrivato e, come tutti gli altri mesi, porta con sè frutta e verdura tipici del periodo. L’autunno è ormai nel pieno del suo vigore e ci stiamo avviando verso l’inverno. Naturalmente ci saranno ancora frutta e verdura che abbiamo trovato ad ottobre, ma ci saranno dei nuovi arrivi.

La frutta e la verdura di stagione è molto importante perchè può aiutarci a combattere quei malanni che inevitabilmente avremo come il mal di gola, il raffreddore, la tosse. Attraverso la frutta e la verdura del mese di novembre, però, assumeremo abbastanza vitamine e sali minerali da rafforzare il nostro sistema immunitario.

Per quanto riguarda le verdure, ad esempio, troveremo le carote, ma nella nostra spesa di novembre potremo aggiungere anche cavoli, cavolfiori, cavoletti di Bruxelles, cime di rapa, broccoli, verza. È proprio il momento delle insalate come lattuga romana, lattuga cappuccina, trocadero e lollo.

POTRESTI LEGGERE ANCHE >>> Spremuta d’arancia: perchè è una risorsa e come sfruttarla al meglio

È molto importante tenere conto dei benefici di tutte queste verdure. Le verdure crucifere, ad esempio, come il cavolo e il broccolo sono fonti di vitamina B2, B3, C e K. Hanno un effetto antiossidante e hanno un’elevata presenza di calcio, zinco, fosforo e potassio. Insomma, un grande aiuto per il nostro sistema immunitario.

Novembre: frutta e verdura del mese, i benefici per il nostro organismo

Arancia vitamina
Arancia Vitamina (foto da Pixabay)

Nei banchi di frutta troveremo abbondanza anche di patate, radicchio, tartufi, spinaci, rucola e sedano. Ma anche aglio, cipolla, scalogno non mancheranno di certo. Per le piante aromatiche non ci sarà la varietà disponibile in estate: rimarranno comunque rosmarino, salvia e alloro.

Per quanto riguarda la frutta ci sarà abbondanza di banane, mele, uva e pere. Ma si aggiungeranno proprio a novembre l’ananas, i kiwi e i fichi d’india. Grande presenza della frutta secca come mandorle, noci, le amate castagne. Saranno presenti anche molti agrumi. Si potranno trovare facilmente grandi quantità di arance, mandarini, clementine e ancora cachi e melagrana come in ottobre.

POTRESTI LEGGERE ANCHE >>> Frutta autunnale: la lista e i benefici, anche contro i malanni di stagione

Assumere vitamine attraverso le arance, in particolare, sarà molto importante. È un frutto che si può mangiare sbucciandolo oppure attraverso delle belle e fresche spremute. Hanno una grande quantità di vitamina C, ma anche A e B. Sono idratanti e con la stagione fredda è molto utile. Depurano fegato e reni e regolarizzano l’intestino.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *