Gusci di noci, uova, ghiande: riciclo creativo a costo zero!

I gusci di uova, ghiande, noci, ma di tutti i tipi, possono essere usati per il fai da te. Alcune idee pazzesche per un riciclo creativo a costo zero.

gusci
Gusci noci (Foto di YUSUF ARSLAN da Pexels)

Molte delle cose che avete in casa o che probabilmente avete buttato, si possono prestare benissimo al riciclo creativo a costo zero. Ci sono tante cose, anche impensabili, che invece si possono tenere e riutilizzare per altri scopi, per altri usi.

È possibile farlo anche con i gusci di qualsiasi tipo, da quelli delle uova, a quelle delle noci. Si possono dare loro nuova vita e usarle per cose molto comode in casa in modo originale, creativo e senza spendere nulla, aspetto per molti molto importante.

POTRESTI LEGGERE ANCHE >>> Riciclo delle pigne per decorazioni shabby chic: idee creative ed economiche

Si può usare davvero di tutto e creare portacandele, segnaposti, portaoggetti, decorazioni natalizie con semplici gusci di uova, noci, ghiande o pistacchi. Se non ci credete ve lo dimostreremo in questo articolo, proprio qui di seguito.

Gusci di noci, uova, ghiande: riciclo creativo a costo zero!

Una prima idea velocissima e molto originale è quella di prendere i gusci delle noci e creare dei carini segnaposti. Non occorre fare nulla di particolare, solamente inserire il fogliettino con il nome della persona nella fessura. I vostri ospiti rimarranno piacevolmente colpiti. Ma con i gusci delle noci potete anche creare delle decorazioni molto belle: un festone per adornare la tavola o semplicemente delle palline per il vostro albero, magari colorandole un po’ e aggiungendo un nastrino.

POTRESTI LEGGERE ANCHE >>> Decorazioni fai da te con la cannella: idee originali e a costo zero

Ma quando parliamo di guscio ci viene subito in mente quello delle uova. Si possono utilizzare anche quelli e per creare dei carinissimi porta oggetti. Pulite bene l’uovo, lavatelo. Poi colorate l’interno con del colore acrilico che preferite. Alla fine potete passare anche del lucido. In questo modo sarà perfetto per contenere i vostri orecchini o gli anelli. Tuttavia, potete anche trasformarli in portacandele: basta aggiungere la piccola candela al loro interno.

gusci uova
Gusci d’uovo (da Pinterest freshideen.com)

Ci sono anche i gusci di ghianda che possono tornare molto utili in questo caso. Per prima cosa si può realizzare una catena con le ghiande. Se volete usare solamente il guscio, potete creare il frutto con del feltro e poi legare il tutto allo spago di juta. Questa è una decorazione adatta all’autunno, ma anche al Natale.

E a proposito di Natale, sempre con le ghiande, potete anche creare una pallina di Natale da appendere all’albero. Basta usare come base una pallina di polistirolo e poi incollare i gusci di ghianda e mettere del glitter o dei brillantini. Il risultato sarà bellissimo.

Pallina di Natale
Pallina di Natale (da Pinterest diyinp.com)

Infine, potete usare i gusci dei pistacchi per creare diverse cose. Potete usarle come base per le candele, per creare delle piccole piante decorative con dei rametti e usando i gusci come se fossero foglie. Ma un’idea che vi suggeriamo è questa: una ghirlanda che non deve essere per forza natalizia, ma da poter appendere sicuramente per tutto l’autunno e l’inverno.

ghirlanda
Ghirlanda (da Pinterest Dennis Rawluk)

Come avete visto, si possono fare davvero tante cose. Questi sono solo dei suggerimenti per usare gusci di diversi tipi, poi sta a voi aggiungere la vostra creatività.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *