Come preparare un’insalata russa alla Olivier: la ricetta semplice e veloce

L’insalata russa è un piatto antichissimo che racconta la storia e la cultura della madre patria degli Zar. Scopriamolo insieme con una ricetta semplice e veloce.

insalata russa
(Pinterest, FattoincasadaBenedetta)

Ogni piatto tradizionalmente racconta la storia, le origini e il retaggio culturale del proprio paese. E’ il caso dell’insalata russa alla Olivier: il piatto tipico russo per eccellenza. Tuttavia, sembrerebbe che non abbia proprio origini russe. Lucien Olivier, un francese in vacanza a Mosca nel XIX sperimentò questa bizzarra ricetta attraverso l’accostamento di cibi che, a prima vista, sembrano del tutto estranei fra loro. Riscopriamo la ricetta originale dell’insalata russa.

La ricetta originale dell’insalata russa alla Olivier: un piatto intramontabile

L’insalata russa è un piatto o, per meglio dire, un contorno che rappresenta la storia e la cultura millenaria della madre patria degli Zar. Si racconta tuttavia che non fu una creazione russa, ma francese visto il nome del suo fondatore: Lucien Olivier. Questo personaggio si trovò infatti all’Hotel Hermitage di Mosca, intorno alla metà del XIX secolo, quando per puro caso decise di accostare alcuni alimenti, a prima vista estranei tra loro. Tra questi: prosciutto cotto, tartufo, capperi, salsiccia e maionese.

insalata russa
(Pinterest, Marco Bianchi)

La tradizione vanta anche una variante secondo la quale, per i Paesi Bassi, l’insalata russa è di origine italiana. Sarebbe infatti arrivata agli Zar per volontà di Caterina de’ Medici, ribattezzata poi insalata all’italiana. Riscopriamo quindi la ricetta originale della vera insalata russa alla Olivier.

Potrebbe interessarti anche: Plumcake alla ricotta, perfetto per la colazione: goloso e morbidissimo

Ingredienti e procedimento dell’autentica insalata russa

Semplice e veloce, questa ricetta è adatta da servire come primo piatto o contorno. Tradizionalmente i russi servono l’insalata come accompagnamento, durante o a fine pasto. Vediamo tutti gli ingredienti necessari:

  • 150 grammi di carote;
  • 6 patate medio grandi;
  • 150 grammi di piselli;
  • 2 uova sode;
  • 250 grammi di maionese;
  • olio extravergine d’oliva;
  • sale;
  • pepe.

Potrebbe interessarti anche: Marmellata di mele, una confettura dal gusto autunnale

Per prima cosa, dovrete tagliare le verdure. Iniziare quindi pelando le patate e le carote procedendo con un perfetto taglio a dadini. E’ fondamentale che le verdure siano tagliate piccole e tutte allo stesso modo. Successivamente, cuocere in una pentola a vapore i piselli, le patate e infine le carote. Mentre le verdure continuano la cottura, potreste dedicarvi alle uova da mettere a bollire per fare sode. Sgusciare una volta cotte le uova e lasciare intiepidire. Una volta cotte le verdure, tagliare a dadini e unire le uova condire con olio, sale e pepe. Infine aggiungere l’ingrediente principe di tutta la ricetta: la maionese, meglio se fresca. Buon appettito!

Sophia Melfi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *