Diminuire il rischio diabete: alcuni cibi possono aiutare

Uno studio ha evidenziato che ci sono alcuni cibi che possono aiutare a diminuire il rischio del diabete. Le recenti scoperte.

Latticini
Latticini (GettyImages)

Quando si parla di diabete si pensa immediatamente a dover eliminare dalle proprie abitudini tutto ciò che è molto zuccherato, come i dolci o altri alimenti notoriamente pericolosi per chi ne soffre o per chi è a rischio. Ma adesso sono arrivate nuove informazioni che riguardano i latticini.

Questa è una categoria di alimenti sconsigliata per chi è predisposto al diabete di tipo 2 perchè molto grassi. Ma in realtà il recente studio ha evidenziato che alcuni tipi di latticini non solo possono essere assunti liberamente ma alcuni ne riducono notevolmente il rischio.

POTRESTI LEGGERE ANCHE >>> Dieta senza fare palestra: ideale per persone pigre

I ricercatori per tre anni hanno monitorato i modelli dietetici di 639 persone a cui era stato diagnosticata la predisposizione al diabete. Dopo nove anni da quello studio, gli studiosi sono andati a verificare quante di quelle persone con pre-diabete hanno effettivamente sviluppato il diabete di tipo 2. Ma ecco qui di seguito tutti i dettagli di questa ricerca, pubblicata su Nutrition Journal.

Diminuire il rischio diabete: alcuni cibi possono aiutare

yogurt
Yogurt (Foto Pixabay)

Nessuno se lo sarebbe mai aspettato, neanche gli studiosi stessi. Ma questo tipo di ricerca condotta per anni con molta attenzione ha evidenziato una serie di informazioni molto interessanti. Innanzitutto bisogna dire che alla fine dello studio il 25% del gruppo preso in esame ha sviluppato la malattia.

In ogni caso, i ricercatori si sono accorti, proprio studiando la dieta di quelle persone, che i latticini a basso contenuto di grassi sono collegati ad un minor rischio di diabete di tipo 2. L’aumento del consumo di latte scremato e di yogurt a basso contenuto di grassi, di almeno mezza porzione al giorno, può essere associato a minor rischio di sviluppare la malattia. Dunque, in particolare, yogurt magro e latte magro possono ridurre i rischi. Questo perchè la fermentazione nello yogurt può aiutare il nostro corpo ad elaborare diversamente lo zucchero.

POTRESTI LEGGERE ANCHE >>> Yogurt scaduto, non buttarlo: 3 cose in cui può essere ancora utile

Risultati sorprendenti associati anche a questo importante elemento: le persone che hanno sostituito nella loro dieta lo yogurt magro con il formaggio stagionato ha visto aumentare il rischio di diabete di tipo 2 del 47%. Dunque, l’assunzione di yogurt magro, in particolare, nel caso di un pre-diabete è molto importante.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *