Carne di coccodrillo, ora si vende anche in Italia: e costa tantissimo

Ora troveremo sulle nostre tavole anche questo particolare alimento. La carne di coccodrillo è messa in vendita a dei prezzi considerevoli.

Carne di coccodrillo presto in vendita in Italia
Carne di coccodrillo presto in vendita in Italia Foto dal web

Carne di coccodrillo, presto potremo assaggiare un bel filetto di rettile, oppure una corposa bistecca. Perché secondo un provvedimento che porta direttamente la firma del Ministero della Salute, sarà possibile in un futuro anche alquanto prossimo l’introduzione nel mercato alimentare di casa nostra di questo particolare alimento.

La carne di coccodrillo è tipica di alcune latitudini esotiche, specialmente dell’Africa. Il provvedimento in questione regolarizza la messa in commercio di tale alimento, oltre che della carne di altre specie di rettili come gli alligatori e persino le lucertole.

Il regolamento che ha visto il si del nostro Ministero autorizza la vendita di parti che risultino essere commestibili di coccodrilli ed affini, che derivino esclusivamente da esemplari trattati in appositi allevamenti e la cui carne può essere sia trasformata che non. Il tutto fa riferimento anche al regolamento della Unione Europea 2015/2283 e figurano nel regolamento di esecuzione (UE) 2017/2470 della Commissione”.

Carne di coccodrillo, è pregiatissima: a quanto si vende

Foto dal web

Ci sono delle forti limitazioni però in merito alla importazione della carne di coccodrillo. La stessa infatti sarà dichiarata sicura solamente se proveniente da una ristrettissima cerchia di Paesi esteri, e solo in presenza delle dovute certificazioni in ambito sanitario. I Paesi sono:

  • Botswana;
  • Svizzera;
  • Sudafrica;
  • Vietnam;
  • Zimbabwe;

Potrebbe interessarti anche: Al via il bonus animali domestici 2021: in cosa consiste

Dall’Europa arriva comunque una allerta che riguarda i possibili rischi per la salute dei consumatori legati a questo tipo di carne. Una delle problematiche più diffuse riguarda la presenza della Trichinella spiralis, un parassita, oltre che del batterio della Salmonella.

Potrebbe interessarti anche: Esselunga: nuova campagna contro i rincari, tutti i prodotti su cui si risparmia

Potrebbe interessarti anche: Carciofi alla romana, teneri e gustosi: ecco come si preparano

Ci sono anche ulteriori situazioni nocive, tali da portare le autorità preposte a controllare sia il prima che il dopo macellazione, a scopo cautelativo. Un passaggio necessario per la messa in commercio. La carne dei coccodrilli è ritenuta un alimento di grande qualità, tanto che in molti casi il prezzo medio ammonta a 150 euro al chilo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *