La frutta tagliata diventa nera in poco tempo: qualche consiglio per evitarlo

Purtroppo la frutta tagliata non dura a lungo e diventa in poco tempo nero. Ma ci sono dei modi per evitarlo. Vediamoli insieme.

frutta
Frutta limoni e kiwi (Foto di Lukas da Pexels)

Mangiare la frutta è molto importante, soprattutto la frutta di stagione. Non fa ingrassare, è un cibo naturale e sano e contiene tantissime sostanze che fanno soltanto bene al nostro organismo. La frutta contiene zuccheri, acqua, vitamine, minerali. Ha proprietà di cui il nostro corpo può beneficiare. Questo accade in tutto l’anno, sia nella stagione calda che in quella fredda.

Ma un grande difetto della frutta è che appena tagliata bisogna mangiarla subito, altrimenti le fette diventano nere. Questo accade per il processo di ossidazione che si attiva immediatamente quando l’interno del frutto viene a contatto con l’aria. È un difetto per noi, che vorremmo magari prepararla per il giorno dopo, ma è un processo naturale.

POTRESTI LEGGERE ANCHE >>> Frutta e verdura di novembre per un autunno più sano e allegro

Allora ci sono dei modi che possiamo mettere in pratica per evitare questo tipo di problema. In questo modo, con alcuni consigli che troverete qui di seguito, le fette della frutta potranno conservarsi anche per il giorno dopo.

La frutta tagliata diventa nera in poco tempo: qualche consiglio per evitarlo

riciclare il cibo
(foto pexels)

Sicuramente uno dei metodi per preservare le fette di mela o di banana, ad esempio, dal nero che si forma dopo un po’ di tempo lo conoscete già ed è l’uso del limone. Basterà immergerle nel succo di limone, ma poi anche il sapore aspro del limone sarà sulla frutta. E questo non piace a tutti.

Per evitare il sapore troppo intenso del limone, potete sostituirlo con del succo d’arancia. Il nero non comparirà e la frutta avrà un sapore diverso, ma forse quello dell’arancia sarà più dolce di quello del limone e magari vi troverete meglio. Ma se proprio non volete alterare il gusto della vostra pera, della vostra banana, o delle vostre carote, perchè vale anche per ortaggi e verdure, allora c’è un unico modo.

POTRESTI LEGGERE ANCHE >>> La Mela, la regina del banco-frutta: non a caso, viste le sue molte proprietà

Evitare che le fette vengano a contatto con l’aria mettendole in sacchettini sottovuoto. In questo modo potrete portarla a scuola o al lavoro il giorno dopo e sarà come appena tagliata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *