Foglie gialle nelle piante: le cause e come rimediare

Le vostre piante che avete accudito con cura hanno iniziato ad avere foglie gialle? C’è un motivo se questo accade. Vediamo qual è e come risolverlo.

foglie gialle
Foglie gialle (Foto di Polina Kovaleva da Pexels)

Molte persone amano tenere vicino a sè le proprie piante. Quindi, oltre a quelle del giardino, in tanti si circondano di verde anche in casa o sul terrazzo. Per la stagione fredda ce ne sono alcune, come il ciclamino, che sopportano bene le basse temperature e sono indicate per donare un po’ di colore anche nelle giornate spente e grigie.

Le piante più diffuse in questo periodo dell’anno da tenere in casa sono ciclamini e orchidee, piante dai fiori colorati e bellissimi che le persone apprezzano davvero molto. Può capitare, però, che anche se si è presi cura della pianta seguendo le istruzioni del giardiniere, oppure quelle trovate in internet, ci siano delle foglie gialle.

POTRESTI LEGGERE ANCHE >>> Ciclamino, i 4 falsi miti da NON seguire per averlo rigoglioso

Le foglie gialle indicano che c’è qualcosa che non va in questo tipo di piante perchè non è normale. Le loro foglie devono essere sempre verdi. In particolare, significa che la pianta ha carenza di elementi nutritivi, come azoto, ferro e fosforo. Ma vediamo i dettagli qui di seguito.

Foglie gialle nelle piante: le cause e come rimediare

Orchidea (Screenshot da Instagram)

Dunque, se la vostra orchidea o il vostro ciclamino presenta delle foglie gialle, significa che c’è mancanza di azoto, di fosforo o di ferro. Se a mancare è l’azoto ve ne potete accorgere facilmente dal fatto che le foglie sono gialle sulla punta, mentre verso la radice sono gialle e verdi. Se manca, invece, il ferro le foglie sono completamente gialle. Mentre se c’è carenza di fosforo allora vedrete foglie gialle e con qualche parte marroncina nei bordi.

Ma che cosa si può fare se la pianta sta soffrendo di queste carenze? Naturalmente ci sono dei concimi appositi nei negozi per risolvere la situazione. Però, potete fare qualcosa anche con prodotti che avete in casa se avete urgenza di provare a risolvere la situazione.

Una soluzione indicata per dare azoto alle piante è quella di concimare il terreno con i fondi del caffè, fatti prima raffreddare. Allo stesso modo potete aggiungere i gusci d’uovo spezzettati, così come andrà bene anche la cenere del camino. Questa contiene calcio, magnesio, fosforo e potassio, tutti nutrienti fondamentali per la pianta.

POTRESTI LEGGERE ANCHE >>> Orchidea: l’ambiente ideale è il bagno, ma attenzione a questi dettagli

Se vedete del giallo nelle foglie di alcune piante come il ciclamino e l’orchidea non esitate ad adottare questi metodi casalinghi. Saranno davvero un prezioso aiuto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *