WhatsApp, come vedere FOTO e VIDEO di nascosto

In WhatsApp possiamo usufruire di diverse gabole e trucchetti per compiere delle azioni che talvolta ci facilitano le cose. E questa è una di quelle.

WhatsApp come vedere foto e video di nascosto
WhatsApp come vedere foto e video di nascosto Foto dal web

WhatsApp, tra le possibilità che ci offre, presenta anche quella di potere fruire del fatto di consultare non solo i messaggi di testo o di potere ascoltare quelli vocali che riceviamo dai contatti che abbiamo memorizzato nella nostra rubrica.

Un’altra funzionalità assai diffusa ed impiegata in WhatsApp è quella infatti di potere vedere anche dei contenuti sotto forma di foto e di video. Il più delle volte questo succede lasciando una conseguenza in materia di privacy.

Nel senso che, quando entriamo in una chat aperta con una o più persone, rendiamo possibile a tutti visualizzare quando ha avuto luogo il nostro ultimo accesso. Così come gli altri possono rendersi conto se abbiamo aperto o no un contenuto o letto od ascoltato un messaggio.

Qualora non volessimo rendere dei nostri movimenti gli altri, possiamo sfruttare un semplice trucchetto che renderà possibile il potere visualizzare le foto ed i video ricevuti senza che chi ce li ha mandati lo sappia.

WhatsApp, come vedere foto e video ricevuti senza accedere all’app

Foto dal web

In pratica possiamo agire di nascosto. Ciò ha luogo esclusivamente con i dispositivi Android, sfruttando la possibilità di potere vedere i contenuti delle chat in una cartella creata automaticamente nella galleria delle immagini presente sul nostro smartphone.

Potrebbe interessarti anche: WhatsApp, tagliata una funzionalità dopo l’ultimo aggiornamento: i dettagli

Non resta dunque altro da fare se non andare nella galleria e vedere quel che ci hanno mandato. Nonostante al momento della ricezione serve per forza di cose essere online, da lì in poi potremo fare questo anche senza usufruire necessariamente di una connessione ad internet.

Potrebbe interessarti anche: WA, come migliorare la sicurezza sui nostri smartphone

Potrebbe interessarti anche: WA, come scrivere in grassetto ed in corsivo: trucco facilissimo

Le modalità di accesso alla cartella WhatsApp cambiano di telefonino in telefonino, ma sostanzialmente la posizione della cartella creata automaticamente alla ricezione di contenuti visivi è simile per tutti. Può anche rendersi necessario esplorare i file del nostro device e cercare la cartella “com.whatsapp”, con all’interno tutto ciò che è di nostro interesse.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *