Emicrania: alcuni cibi possono dare sollievo diminuendo il dolore

Ci sono alcuni cibi che possono alleviare il dolore in chi soffre di emicrania. Vediamo quali sono per poter avere un po’ di sollievo.

emicrania
Emicrania (Foto di Kindel Media da Pexels)

L’emicrania è una forma di mal di testa acuta che colpisce moltissime persone. Il dolore percepito è intenso e pulsante, può iniziare da dietro la nuca, poi spostarsi nelle tempie e nella parte frontale. Di sicuro chi ne soffre ha grande difficoltà ad affrontare le giornate perchè questo disturbo comporta una serie di altri disturbi.

Infatti, ci sono diversi tipi di mal di testa, dall’emicrania con aura, all’emicrania cronica, alla cefalea da stress. In alcuni casi possono manifestarsi disturbi alla vista, formicolio al viso, oppure nausea e vomito. Questo disturbo colpisce il 10% della popolazione mondiale. A soffrirne maggiormente sono le donne, è colpita da emicrania 1 donna su 5. Si verifica di meno negli uomini, ne soffre 1 uomo su 15.

POTRESTI LEGGERE ANCHE >>> Perché ho sempre mal di testa? Le possibili cause

Se è risaputo che alcuni cibi sono da evitare se si soffre di questa forma di mal di testa, come il cioccolato e l’alcol, adesso nuovi studi hanno fatto emergere il fatto che alcuni cibi possono alleviare il dolore. Vediamo qui di seguito quali sono.

Emicrania: alcuni cibi possono dare sollievo diminuendo il dolore

(Foto di Andrea Piacquadio da Pexels)

Forse conoscete già un metodo per far passare il mal di testa. Molte persone usano caffè e limone. Per quanto possa non essere buono da ingerire, questa miscela può andare ad agire efficacemente nell’intestino sulle cause che possono aver portato al mal di testa. Ma non funziona sempre perchè questo dolore acuto può manifestarsi per diverse cause, non solo per qualcosa che non va nell’intestino.

Purtroppo può capitare che eliminare cioccolato, alcol e assumere antidolorifici non basti. Per questo una nuova ricerca si è concentrata sull’assunzione di determinati cibi e lo ha fatto su un uomo che soffriva di emicrania da 12 anni e che era portato ad avere attacchi acuti molto spesso, anche per 72 ore consecutive. Dopo aver eliminato i classici cibi, fatto yoga e assunto antidolorifici la situazione non era cambiata.

Allora, i medici gli hanno consigliato una dieta in particolare che si chiama Low Inflammatory Foods Everyday (LIFE), un regime alimentare a base vegetale. Ogni giorno doveva assumere 140 grammi di verdure a foglia scura crude o cotte. Inoltre, avrebbe dovuto limitare il consumo di carne rossa e latticini.

POTRESTI LEGGERE ANCHE >>> Novembre: frutta e verdura del mese, i benefici per il nostro organismo

Ebbene, dopo due mesi di questa dieta l’uomo ha avuto una riduzione significativa della sua emicrania. Questa è un’ottima indicazione per chi soffre di emicrania. Naturalmente dovranno essere fatti studi su molte più persone per avere dati più precisi, ma sembra essere un bel passo avanti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *