WhatsApp, la funzione che non tutti conoscono: basta un secondo

Non tutti sanno come fare per avviare una comoda scorciatoia che tra l’altro non richiede nemmeno di dovere entrare in WhatsApp. Provate anche voi.

WhatsApp come attivare una comoda funzione
WhatsApp come attivare una comoda funzione Foto dal web

WhatsApp presenta una pletora di funzionalità tali da rendere più agevole la comunicazione tra noi ed i contatti che abbiamo in rubrica. Nel corso degli ultimi anni abbiamo potuto usufruire di nuovi strumenti innovativi e che adesso sono diventati una consuetudine.

Ad esempio i messaggi vocali, adeguati poi ulteriormente dalla possibilità di potere avviare la registrazione automatica tenendo premuta l’icona di avvio. Oppure le immagini “a tempo”, che possiamo visualizzare una sola volta per poi vederli cancellati in automatico da WhatsApp. Cosa che favorisce la memoria dei nostri smartphone, visto che le immagini ricevute finiscono con il salvarsi in maniera automatica.

Ci sono poi diversi trucchetti che riguardano WhatsApp e che non sono conosciuti da tutti. Ad esempio, avete mai provato a tenere premuto sull’icona della app? La cosa va fatta in home, senza entrare nell’applicazione.

WhatsApp, la pratica funzione che non tutti conoscono

Foto dal web

Pigiando per qualche secondo sull’iconcina verde avremo non solo la possibilità di potere spostare la stessa ovunque vogliamo nelle pagine del nostro smartphone ma scopriremo pure la possibilità di avviare un menu veloce.

Potrebbe interessarti anche: WA, come vedere FOTO e VIDEO di nascosto

Infatti compariranno sullo schermo la voce “disinstalla” ed appena sotto i quattro contatti più consultati tra quelle che sono le nostre chat di WhatsApp. Di contro va detto però che la app che fa parte del mega gruppo di Meta, assieme a Facebook ed Instagram, comporta anche alcune situazioni che hanno destato le critiche da parte di tantissimi suoi fruitori in tutto il mondo.

Potrebbe interessarti anche: WA, tagliata una funzionalità dopo l’ultimo aggiornamento: i dettagli

Potrebbe interessarti anche: WA, come migliorare la sicurezza sui nostri smartphone

Oltre a dei blocchi globali che ogni tanto saltano fuori e che rendono impossibile comunicare, c’è anche qualcos’altro che non piace di WA e che ha portato molta gente a spostarsi su app concorrenti, Telegram su tutte. E si tratta di un argomento delicato che richiederebbe una comprensione maggiore da parte di Mr. Mark Zukerberg, grande capo di Meta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *