Come prendersi cura dell’orto nella stagione fredda: consigli pratici

Nella stagione fredda alcune piante possono soffrire molto quindi è bene capire come prendersi cura dell’orto. Vediamo alcuni consigli pratici.

orto
Orto (Foto di Kampus Production da Pexels)

La stagione fredda può mettere in pericolo alcune piante. Infatti, se alcuni tipi sono molto resistenti e forti e sopportano molto bene le basse temperature, purtroppo non si può dire lo stesso per tutte le piante esistenti. Ci sono piante molto diffuse nel nostro Paese che purtroppo si seccano, soffrono e muoiono con il freddo e con le gelate notturne.

Per questo motivo bisogna provvedere a curarle ancora di più. Innanzitutto, per chi ha un giardino sarà molto importante proteggere le piante più deboli con un tessuto non tessuto quando fa particolarmente freddo. Per chi ha un orticello, invece, bisogna considerare una serie di cose.

POTRESTI LEGGERE ANCHE >>> Le piante che hanno bisogno di essere protette in inverno

Per prima cosa bisogna sapere cosa coltivare quando fa freddo. La risposta giusta per questo è semplice: legumi, insalata, aglio, cipolla, spinaci, asparagi e ravanelli. Ma vediamo qui di seguito come prendersene cura al meglio.

Come prendersi cura dell’orto nella stagione fredda: consigli pratici

organizzare orto autunno
(Foto Pixabay)

Come comportarsi, dunque, con le piante e con l’orto quando fa freddo? La prima cosa da fare è monitorare sempre la situazione. Anche se non c’è bisogno di potatura per le piante invernali, bisogna comunque togliere le foglie secche e marce. Queste, infatti, ostacolano la crescita di quelle nuove e impediscono il corretto assorbimento degli elementi nutritivi che vengono dal terreno.

In inverno, poi, ci sono pochi parassiti per fortuna, ma ce ne sono alcuni che resistono alle basse temperature come gli afidi. In questo caso dovete munirvi di prodotti appositi. Un piccolo aiuto per la pianta potrebbe essere un terreno bagnato con dell’acqua mista a decotto di ortica. Questa non va molto d’accordo con quel tipo di parassiti e potrebbe allontanarli.

Un’altra cosa da considerare è la protezione quando ci sono delle gelate notturne oppure delle forti nevicate. In questo caso, dovete sempre liberare le piante dalla neve e dal ghiaccio, ma sarà più utile proteggerle con dei teli solo quando ce n’è davvero bisogno. Altrimenti la pianta non respira.

POTRESTI LEGGERE ANCHE >>> Organizzare l’orto in autunno: come curarlo e cosa piantare

Importante lasciare prendere alle piante la luce del sole durante il giorno. Infine, ricordatevi che in inverno non necessitano di molta acqua. Infatti, c’è già abbastanza umidità per loro, quindi dovete innaffiare soltanto quando vedete che il terreno è secco. Se adotterete queste attenzioni, vedrete che cresceranno al meglio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *