Come pulire il materasso dalla pipì: alcuni metodi molto efficaci

Accade spesso, soprattutto a bambini e ad anziani, ma ecco come pulire il materasso dalla pipì con metodi efficaci in poco tempo.

stanza
Stanzetta di un bambino (da Pexels)

Il materasso è sempre una cosa molto delicata e difficile da pulire e mantenere igienizzato. Inoltre, può accadere spesso che si debba intervenire per togliere macchie di pipì. Questo succede quando i materassi vengono usati da bambini e anziani che non riescono a trattenerla. Anche se, a dire la verità, può essere un disturbo appartenente a tutte le fasce d’età.

In ogni caso, come pulire il materasso dalla pipì? Innanzitutto è bene cercare di prevenire il problema. Sarebbe utile rivestire il materasso con materiale apposito assorbente in modo che la pipì si fermi su questo invece di raggiungere il materasso. Se questo non è stato fatto, però, non c’è problema.

POTRESTI LEGGERE ANCHE >>> Eliminare gli aloni dal materasso: tecniche veloci e prodotti economici

Un materasso macchiato di pipì si può pulire usando anche prodotti casalinghi, non aggressivi del tutto naturali. Ma vediamo qui di seguito tutti i dettagli su come poter fare il modo efficace e veloce.

Come pulire il materasso dalla pipì: alcuni metodi molto efficaci

b.sodio
Bicarbonato di sodio (foto Pixabay)

Prima di vedere quali prodotti naturali usare, sappiate che potete usare benissimo anche il detersivo per piatti o quello per la lavatrice. Magari non usatelo direttamente sulla macchia, prima diluitelo con dell’acqua e poi applicatelo con un panno umido. In questo modo la macchia dovrebbe sparire e con lei anche l’odore di pipì.

Oppure ci sono due prodotti che sono molto efficaci: questi sono il bicarbonato di sodio e l’aceto. Il bicarbonato è molto efficace se la macchia si è già asciugata. Basterà cospargere la parte interessata con la polvere e lasciare agire per qualche ora. Poi aspirate con l’aspirapolvere. In alternativa potete usare il bicarbonato con un po’ di acqua e strofinarlo sulla macchia. Asciugatelo poi al sole.

POTRESTI LEGGERE ANCHE >>> Come scegliere il piumone per il letto: misure, materiale e grado di calore

Anche l’aceto di vino bianco rimuove facilmente gli odori e smacchia. Va usato in parti uguali con l’acqua, poi, o lo vaporizzate sulla macchia, oppure strofinate con un panno. Bicarbonato ed aceto sono alleati infallibili quando si tratta di smacchiare e igienizzare, proprio come nel caso del materasso macchiato di pipì.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.