Come proteggere i gerani dal freddo del mese di dicembre

Vediamo qualche metodo e qualche consiglio utile su come proteggere i gerani dal freddo del mese di dicembre. Bastano piccole accortezze.

geranio
Geranio (Foto di Kaboompics .com da Pexels)

Il geranio, o pelargonio, è un genere di piante appartenente alla famiglia delle Geraniaceae ed è originario dell’Africa meridionale. Diciamo che è considerato la migliore pianta da prendere per i propri balconi, anche se non si è molto esperti di giardinaggio. Richiede poche cure ma fiorisce in poco tempo e con una varietà di fiori e di colori bellissimi.

Il geranio fiorisce nella stagione calda, mentre durante l’inverno i fiori si ritirano, ma ci sono le foglie verdi. La stagione fredda è per lui periodo di riposo, ma questo non vuol dire che non abbia bisogno di cure. Anzi, forse è il momento in cui bisogna dargliene di più.

POTRESTI LEGGERE ANCHE >>> Concimi fatti in casa per dare nuova vita al geranio

Durante l’inverno e in particolare, nel mese di dicembre, in cui iniziano le gelate notturne, dobbiamo prenderci cura delle piante in modo da prepararle ad una bellissima e nuova stagione di fioritura. Vediamo che cosa fare nel caso dei gerani.

Come proteggere i gerani dal freddo: qualche consiglio pratico

Pianta di geranio dai colori rosa e rosso
Pianta di geranio dai colori rosa e rosso (foto da Pixabay)

Sarebbe utile per prima cosa portare in casa i vostri gerani nelle notti più fredde. In questo modo potranno stare al riparo e in un posto in cui la temperatura non è troppo fredda. Se non ne avete la possibilità, potete comunque fare qualcosa per proteggerlo anche se continuerà a rimanere all’aperto.

Infatti, è possibile usare il tessuto non tessuto per coprire la pianta quando fa particolarmente freddo, magari proprio durante la notte. Basteranno anche dei teli di nylon. Ma dovete ricordarvi poi di toglierli alla mattina perchè il geranio ha comunque bisogno della luce del sole. A questa pianta, soprattutto d’inverno, la luce diretta del sole fa molto bene. Per farlo stare più al caldo, nella stagione fredda, spostatelo vicino ad una parete.

POTRESTI LEGGERE ANCHE >>> Gerani sempre rigogliosi e fioriti anche in inverno: alcuni infallibili segreti

Nei casi estremi, ovvero in alta montagna, dove le temperature possono scendere anche molto in basso, si può scegliere di sradicarli momentaneamente dal proprio vaso, avvolgere le radici in carta di giornale e conservarlo in un luogo fresco e morbido. Quando il freddo sarà passato potrete ripiantarli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.