Panettone fatto in casa: come prepararlo in modo perfetto

È possibile fare il panettone fatto in casa per queste feste che stanno arrivando. Ma vediamo il modo per farlo davvero perfetto.

panettone
Panettone (da Facebook)

Per le feste, come ogni anno, arriva la silenziosa guerra tra pandoro e panettone. I negozi ne sono ormai pieni e anche le nostre case. Ma tante persone preferiscono non andare ad acquistarli, bensì cimentarsi nel farli a casa, sia uno che l’altro, con le proprie mani.

Oggi vedremo come non sbagliare niente con il panettone fatto in casa. La ricetta è abbastanza complessa, non così immediata, e non potrebbe essere diversamente con questo dolce buonissimo tipico della città di Milano.

POTRESTI LEGGERE ANCHE >>> Iginio Massari spiega gli errori da non commettere per il panettone fatto in casa

Ci sono diverse fasi nella creazione del panettone fatto in casa. Ma vediamo qui di seguito ingredienti e procedimento per ognuna di queste.

Panettone fatto in casa: ingredienti e procedimento delle varie fasi

Come tagliare panettone e pandoro
Panettone (Unsplash)

Per la prima fase avrete bisogno di 150 ml di acqua, 150 grammi di farina e 1 cucchiaio di lievito istantaneo. Prendete una ciotola, versate all’interno prima la farina e poi il lievito. Aggiungete poco alla volta l’acqua e mescolate bene. L’impasto ottenuto dovrà essere coperto e lasciato a riposo per circa mezz’ora.

Quando il tempo sarà trascorso, inizia per voi la fase due. Gli ingredienti di cui avrete bisogno in questo momento sono:

  • 450 g di farina;
  • 200 g di gocce di cioccolato;
  • 80 g di zucchero;
  • 70 ml di acqua;
  • 70 g di burro;
  • 20 g di miele;
  • 4 uova (solo il tuorlo);
  • sale e aroma di panettone.

Prendete l’impasto della prima fase e aggiungete il burro, i tuorli delle uova, lo zucchero, il miele, l’aroma del panettone e una parte della farina. Dopo aver messo anche il sale e l’acqua iniziate a mescolare tutto per bene con la spatola. Da qui aggiungete a mano a mano la farina che vi resta sempre mescolando perchè gli ingredienti devono amalgamarsi tra di loro alla perfezione.

Ora può iniziare la terza fase. L’impasto dovrà passare dalla ciotola o dal vostro contenitore al tavolo sopra a della farina. Dovete continuare il lavoro solamente con le mani fino a renderlo un impasto del tutto omogeneo. Stendetelo per bene sul piano di lavoro e spargete le gocce di cioccolato. Alla fine richiudete l’impasto e formate un panetto.

POTRESTI LEGGERE ANCHE >>> Come tagliare pandoro e panettone: i consigli per non sbagliare

Da questo impasto dovete ricavare due parti uguali, inserirli in due stampi per panettoni e lasciarli riposare per circa un’ora. Il consiglio per la fine di questa preparazione è fare una croce sull’impasto e cospargerlo di burro prima di metterlo in forno. Cuocete in forno preriscaldato a 180° per 35 minuti, controllando ogni tanto, ed avrete un panettone fatto in casa morbido, gustoso, perfetto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *