Come rinnovare il vecchio albero di Natale: 8 decorazioni per renderlo più pieno

Come utilizzare al meglio le decorazioni per rendere l’albero di Natale più pieno e colorato. 8 trucchetti utili per trasformarlo e stupire gli ospiti.

come rendere più pieno l'albero
(Foto Pexels)

Un albero di Natale ben decorato è ormai un must per entrare a pieno nel clima magico delle feste. Infatti quando si entra in casa, una delle prime decorazioni che balzano subito all’occhio sono proprio le luci e i colori dell’albero. Tuttavia che sia vero o finto, permane un problema: come renderlo più pieno e decorato? Vediamo 8 trucchetti utili per rinvigorirlo.

Albero di Natale: 8 decorazioni per renderlo più pieno

Generalmente, ci sono due tipi di alberi di Natale utilizzati durante le feste: quelli veri, gli abeti, o quelli artificiali. In entrambi i casi, a prescindere dalle decorazioni, il problema è sempre quello di farlo apparire più pieno e folto. Spesso infatti, durante la fase degli addobbi, ci si concentra solo sulla parte anteriore, più visibile, trascurando i lati o la parte posteriore dell’albero. In questo modo si otterranno dei buchi, sgradevoli alla vista, che lo renderanno incompleto e vuoto agli occhi di chi entra in casa.

addobbi natalizi
(Adobe Stock)

Si tratta tuttavia di un problema facilmente risolvibile, esistono infatti dei trucchetti per rendere l’albero di Natale più pieno e folto attraverso l’utilizzo ingegnoso di qualche decorazione. Vediamo come fare.

1) Aggiungere delle decorazioni brillanti e lucenti

Prima di tutto, assicuratevi di avere a portata di mano delle forbici, una scala con la quale raggiungere i punti più alti dell’albero e dei guanti in grado di proteggere le mani da eventuali irritazioni. Scegliere delle decorazioni di color oro o argento potrebbe essere la soluzione giusta per riempire gli spazi vuoti dell’albero di Natale. Infatti, riflettendo la luce, le decorazioni doneranno profondità e renderanno l’abete, vero o finto, più pieno e folto.

palline di natale
(Adobe Stock)

Potrebbe interessarti anche: Decorazioni natalizie con vasi di coccio: per la casa o da regalare

2) Aprire accuratamente i rami dell’albero

Aprire i rametti dell’abete è fondamentale per far sembrare l’albero di Natale più pieno e folto. I rami infatti possono risultare chiusi e schiacciati per via del trasporto o del periodo di conservazione in cantina (attenzione anche al pericolo muffa, si raccomanda sempre di sigillare accuratamente l’albero in una scatola o in una busta). Prima di aggiungere qualsiasi tipo di decorazione, è bene aprire tutti i rametti dell’albero, separandoli gli uni dagli altri per avere un effetto più folto.

rametti albero di Natale
(Adobe Stock)

3) Aggiungere del fogliame

Che l’abete sia vero o finto, poco importa. Aggiungere del fogliame artificiale o reale è una soluzione adatta far apparire l’albero di Natale più generoso e pieno. Non importa che le foglie siano della stessa texture, anzi due strati diversi possono creare un senso di maggiore profondità. Per unire le foglie ai rametti potrete utilizzare un filo di ferro. Inoltre anche grappoli, bacche colorate o foglie di diverso stile possono catturare enormemente l’attenzione.

foliage
(Adobe Stock)

4) Puntare tutto sulle luci natalizie

Le lucine di Natale sono una parte essenziale delle decorazioni e soprattutto contribuiscono a far apparire l’albero più pieno. Per 30 cm di spazio, bisognerebbe utilizzare circa 100 lucine. Anziché posizionarle all’esterno dell’albero, ai bordi dei rami, sarebbe meglio fare in modo che brillino anche dall’interno di esso per dare una maggiore parvenza di profondità e pienezza.

Potrebbe interessarti anche: Decorazioni Natale 2021: alcune idee creative con il fai da te

Il consiglio è quello di mettere le luci prima di qualsiasi altra decorazione, in modo che non siano di intralcio. Verificare sempre che brillino anche dall’interno dell’albero o eventualmente cambiare posizione per dare un effetto più equilibrato.

5) Sbizzarrirsi con ghirlande e nastri

Per rendere l’abete più pieno, le ghirlande sono un’ottima soluzione. Basterà disporle intorno ai bordi dei rami, colorate o in fogliame renderanno fin da subito l’albero più pieno. Nastri e fiocchi sono delle ulteriori decorazioni in grado di riempire gli spazi vuoti.

ghirlande
(Adobe Stock)

6) Scegliere un tema ben definito

Lavorare alle decorazioni natalizie seguendo un design e un tema ben definito donerà un senso di compattezza e logica all’albero di Natale. Addobbi rustici, tradizionali, moderni che seguano una precisa gamma di colori renderà l’albero molto più completo. I mix non sono vietati, anzi. Potrete utilizzare diversi colori, seppur compatibili, o tipologie di decorazioni come fiocchi, nastri, ghirlande.

Potrebbe interessarti anche: Decorazioni fai da te per l’albero di Natale: le strepitose idee di riciclo

Per quanto riguarda l’ordine degli addobbi, bisogna partire sempre dall’alto per poi scendere gradualmente e verificare se e dove manca qualcosa. Durante la decorazione, occorre avere in mente la struttura di un diamante e prediligere quelle più grosse per il centro dell’albero, mentre quelle più piccole per gli esterni dei rami.

7) Decorare l’albero da cima a fondo

Per evitare che si creino buchi e spazi vuoti, è importante decorare l’albero da cima a fondo. E’ fondamentale scegliere delle decorazioni delle giuste dimensioni, senza esagerare o risultare troppo piccole.

albero di natale
(Adobe Stock)

8) Giocare con ornamenti di diverse dimensioni

Se è vero che occorre ridimensionare festoni e addobbi in base alla struttura dell’albero e alle dimensioni della stanza, è anche vero che giocare con le dimensioni delle decorazioni può dare maggiore impatto al risultato finale. Raggruppare insieme singoli pezzi, grandi e piccoli, potrà riempire gli spazi vuoti e dare un senso di maggiore pienezza e presenza degli addobbi natalizi.

Sophia Melfi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.