Pentola slow cooker: cos’è e come funziona esattamente

La pentola slow cooker, a cottura lenta, è molto utile in cucina e permette di semplificare molto la vita delle casalinghe.

pentola
Pentola (Foto di F. Hektor da Pexels)

La pentola slow cooker è una pentola a cottura lenta (dall’inglese). La necessità delle donne di affermarsi anche nella loro vita professionale e non solo come donne di casa, ha spinto gli inventori a cimentarsi in qualcosa che potesse far risparmiare loro del tempo in cucina.

Infatti, nel 1971 è comparsa sul mercato degli Stati Uniti la pentola Crock-Pot, una slow cooker in grado di portare a termine una cottura lenta a bassa temperatura. Insomma, in grado di fare tutto da sola. Per le donne è stata e continua ad essere una vera comodità. Basta accenderla al mattino e si può spegnere alla sera, trovando il piatto pronto.

POTRESTI LEGGERE ANCHE >>> Purè di verdure: la ricetta alternativa per non buttare le verdure del brodo

Ma vediamo qui di seguito come è formata nel dettaglio, i vantaggi e come si utilizza.

Pentola slow cooker: caratteristiche, come si utilizza e vantaggi

Eliminare odore di cibo in casa
Pentola sul fuoco (Screenshot da Instagram)

Questa particolare pentola che cuoce lentamente gli alimenti, ma che fa risparmiare moltissimo tempo alle donne che hanno anche una professione, è formata da tre parti. È presente una parte in cui c’è una resistenza elettrica e i comandi. Poi c’è il contenitore in ceramica antiaderente e il coperchio. Non c’è fiamma naturalmente, ma è la corrente che genera calore.

Sulla pentola c’è una manopolina che prevede una cottura “alta” e “bassa” e poi la voce “calore”. Le prime due funzioni arrivano alla stessa temperatura alla fine, quello che cambia è il calore prodotto nel corso delle ore. Mentre l’ultima voce si riferisce alla capacità di mantenere al caldo il cibo fino a quando si è pronti a gustarlo.

Questa modalità di cottura permette di fare dei piatti molto gustosi, molto saporiti. La carne viene ammorbidita nel tempo, il tutto si può cuocere uniformemente. Pensate che non occorre controllare di tanto in tanto come si farebbe normalmente. La pentola fa veramente tutto da sola fino a quando sarà tutto pronto da mangiare.

POTRESTI LEGGERE ANCHE >>> Mele cotte, un comfort food profumato e dal sapore dolce

In commercio sono presenti diversi modelli. Se avete intenzione di acquistarla dovete tenere presente la grandezza di cui avete bisogno e le varie caratteristiche, come l’impostazione manuale o automatica. Questa pentola può davvero facilitare la vita in cucina alle persone che sono sempre molto impegnate e, allo stesso tempo, permetterà di consumare comunque dei pasti buoni e salutari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *