Stella di Natale, attenti alla truffa: l’allarme dei carabinieri

Le forze dell’ordine mettono in guardia dall’espediente trovato dai ladri attraverso la stella di Natale, la pianta emblema delle festività di fine anno.

Attenti alla truffa della stella di Natale
Attenti alla truffa della stella di Natale Foto dal web

Stella di Natale, il fiore simbolo delle festività e del periodo di fine anno in generale. Questa bella piantina dai petali rossi e voluminosi viene da tempo venduta in tante piazze italiane a scopo di beneficenza.

Ma di recente sono arrivate delle segnalazioni che fanno riferimento ad una spiacevole truffa che sta avvenendo proprio a causa della stella di Natale.

Difatti proprio il fatto che la piantina in questione venga proposta per raccogliere dei soldi da devolvere a varie associazioni per la ricerca contro malattie gravi dà modo ai malintenzionati di potere perpetrare i loro diabolici e subdoli piani per raggirare la gente.

Stella di Natale, il fiore usato come pretesto per una truffa

Foto dal web

Sono in particolare gli anziani a cadere vittima della truffa della stella di Natale. Il modus operandi descritto dalle forze dell’ordine è molto semplice. Con una piantina in mano, gli sconosciuti bussano alla porta soprattutto delle persone in terza età, che sono le più facili da circuire.

Ed in questo modo riescono a farsi consegnare del denaro o peggio ancora, ad intrufolarsi in casa per sottrarre tutto quanto di prezioso capita loro a tiro. Un odioso avvenimento come quello appena descritto è avvenuto a Comeglians, in provincia di Udine.

Potrebbe interessarti anche: Un Posto al Sole, fans ed attori uniti nella rabbia: “Giù le mani”

Un malintenzionato è riuscito ad entrare nell’abitazione di una pensionata che vive sola, riuscendo con quel pretesto a saccheggiarle diverse centinaia di euro in contanti. Tenete presente poi che i ladri sanno sempre dove scavare per trovare i soldi che teniamo nascosti in casa.

Potrebbe interessarti anche: Esenzione Imu, chi non dovrà pagare la tassa che scade tra pochissimo

Potrebbe interessarti anche: Rincari a Natale, sale il prezzo di ogni cosa: quanto spenderemo

Gli espedienti trovati dai malintenzionati sono purtroppo tanti. In particolare anche nei momenti in cui si va a ritirare del denaro contante all’ufficio postale od allo sportello posto all’esterno. Bisogna sempre fare attenzione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *