Crema al latte e ricotta senza panna: dessert goloso e leggero

Crema al latte e ricotta: la ricetta per un dolce natalizio perfetto, veloce e leggero, con solo 85 Kcal. Come realizzarla senza utilizzare la panna.

crema latte ricotta
(Adobe Stock)

Le feste, a casa, hanno il sapore di una cremosissima crema al latte e ricotta preparata dalla nonna. Un dessert goloso e leggero, al tempo stesso, senza panna e facile da realizzare. E’ ottimo accompagnato da biscotti, gocce di cioccolato, oppure come crema per farcire il pandoro. Vediamo come realizzarla in pochi semplici passi.

Crema al latte e ricotta: una gioia per tutti i bambini

Si tratta di un dessert di cui i più grandi si ricorderanno. Ha il sapore del Natale, della tombola a casa dopo il pranzo e delle festività in famiglia. Le nonne usavano preparare questa soffice crema in tazza, accompagnata da biscotti sbriciolati o gocce di cioccolato per renderla ancora più golosa. Per questo motivo rende felice tutti i bambini ed è anche facilissima da realizzare. Contiene solo 85 Kcal e non serve la panna.

crema di latte e ricotta
(Adobe Stock)

E’ ottima da gustare da sola o come farcitura per bignè, cannoli (un’ottima alternativa alla classica ricotta pura), torte, pandori e panettoni. Vediamo come prepararla per deliziare il palato di grandi e piccoli durante le festività natalizie.

Ingredienti e procedimento passo dopo passo

Per realizzare un’ottima crema al latte e ricotta servono pochissimi ingredienti tra cui:

  • 80 grammi di ricotta fresca (di pecora o vaccina);
  • 65 grammi di zucchero di canna;
  • 200 millilitri di latte fresco intero;
  • mezza bacca di vaniglia;
  • 25 grammi di amido di mais.

Le dosi sono da intendersi per tre persone e sarebbe meglio utilizzare il latte intero e non scremato, così come è preferibile la bacca di vaniglia alla vanillina. La ricotta deve essere ben asciutta dal siero della confezione (sarebbe meglio metterla a scolare la notte prima).

Step 1: amalgamare tutti gli ingredienti

In un pentolino aggiungere lo zucchero di canna, l’amido di mais, l’estratto della mezza bacca di vaniglia e il latte intero. Mescolare con un cucchiaio in modo tale da non creare grumi.

Step 2: fare addensare il composto

Mettere il pentolino sul fuoco e cuocere fino a che il composto non si sarà addensato (attenzione: mai portare a bollore). Questo procedimento serve solo a raggiungere la consistenza desiderata per la crema, mescolando ogni tanto con un cucchiaio.

crema di latte
(Adobe Stock)

Potrebbe interessarti anche: Cioccolata calda e panna: la ricetta casalinga

Step 3: unire la ricotta

Una volta raffreddato il composto, unire la ricotta setacciata e mescolare uniformemente. Per raffinare ulteriormente la crema, utilizzare le fruste elettriche o un frullatore ad immersione.

Step 4: riposo e servire a tavola

Rivestire il contenitore della crema di latte con della pellicola trasparente e far riposare il tutto in frigorifero per almeno tre ore. A seconda dei gusti, potrete aggiungere delle gocce di cioccolato, gustarla da sola come dolce al cucchiaio oppure utilizzarla come farcitura per torte e pandori o panettoni. Buon appetito!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *