Polpette di cavolfiore: poco impegnative, leggere e gustose

Se volete proporre in famiglia un piatto a base di verdure potete pensare alle polpette di cavolfiore. Sono gustose e molto leggere.

cavolfiore
Cavolfiore (Foto di Karolina Grabowska da Pexels)

A volte c’è necessità di un piatto che sia un po’ diverso dal solito. Cadere nell’abitudine fa bene da un lato ma male dall’altro. Soprattutto se in famiglia ci sono persone che non amano mangiare alcuni alimenti, invece importanti per la salute, occorre usare un po’ di creatività.

Per questo motivo vi proponiamo una ricetta molto facile da seguire che prevede la preparazione di polpette di cavolfiore. Le polpette sono amate da tutti, mentre le verdure un po’ meno. Metterle insieme sarà la mossa vincente per convincere qualcuno, anche i più piccoli, a mangiare un po’ di verdure.

POTRESTI LEGGERE ANCHE >>> Polpette al sugo, super morbide e saporite: ecco come si preparano

Si può usare come secondo e si tratta di un piatto veramente gustoso e allo stesso tempo molto leggero, con pochissime calorie. Ma vediamo, quindi, gli ingredienti di cui avete bisogno e il procedimento.

Polpette di cavolfiore: ingredienti e procedimento

polpette
(Pinterest, Tavolarteegusto.it)

Gli ingredienti che dovete disporre sul tavolo da lavoro per ottenere circa 30 polpette sono i seguenti:

  • 1 kg di cavolfiore;
  • 100 grammi di parmigiano reggiano;
  • 80 grammi di pecorino romano;
  • 50 grammi di farina;
  • 50 grammi di pan grattato;
  • 2 uova;
  • aglio;
  • noce moscata;
  • sale e pepe.

Prendete una pentola, riempitela d’acqua, salatela e mettetela sul fuoco a bollire. Nel frattempo occupatevi del cavolfiore, togliendo le foglie esterne e lavandolo per bene sotto l’acqua corrente. Poi, inseritelo nell’acqua bollente e lasciatelo per circa 20 minuti. Scolatelo e lasciatelo raffreddare.

Il passo successivo è quello di prendere una ciotola e di schiacciare per bene il cavolfiore come se doveste farne un purè. Fatto questo, aggiungete tutti gli altri ingredienti e mescolate e amalgamate per bene. La cosa giusta da fare è lavorare il composto con le mani fino a quando sarà del tutto pronto.

POTRESTI LEGGERE ANCHE >>> Polpette di zucca, ottime sia al forno che fritte: ecco come si preparano

A questo punto preparate le polpette prendendo un po’ di impasto e facendo delle palline che andranno poi appoggiate su una teglia con carta da forno. Mettetele un po’ distanti l’una dall’altra e poi mettetele in forno preriscaldato a 180° per circa mezz’ora. Controllate e giratele ogni tanto, non devono bruciare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *