Caffè macinato: si può riutilizzare per creare del sapone

Con quello che resta del caffè macinato si può creare un sapone adatto alla nostra pelle. Vediamo come poterlo fare in casa con pochi passaggi.

caffè
Caffè macinato (Foto di Caio da Pexels)

Se siete amanti del caffè fatto con la moka per infondere quel buon profumo in tutta la casa alla mattina, potete riutilizzare il caffè macinato che rimane al suo interno. Il caffè è la bevanda più consumata dagli italiani e ne esistono ormai tantissime miscele e tipi diversi.

Gli italiani sono buoni intenditori di caffè, anche se le sue origini sono antiche e provengono da lontani Paesi. Ad oggi, il caffè è molto amato e forse non sapevate che quello che resta nella caffettiera può essere riutilizzato per fare un buon sapone.

POTRESTI LEGGERE ANCHE >>> Il segreto naturale per eliminare i peli del viso: bicarbonato e caffè

Perchè rinunciare a questa possibilità? Vediamo qui di seguito quello che serve e il procedimento giusto per creare un buon sapone esfoliante per la nostra pelle.

Caffè macinato: come creare del sapone

Aroma del caffè
Caffè macinato (Unsplash)

Non è un segreto che il caffè abbia delle proprietà utili alla nostra pelle. Non solo, si possono fare, oltre a maschere per il viso, anche maschere per i capelli. Ma vediamo tutto l’occorrente per cimentarsi in questa nuova esperienza nella creazione di un sapone. Vi serviranno:

  • Resti di caffè macinato;
  • glicerina;
  • sapone neutro grattugiato;
  • olio essenziale;
  • olio d’oliva;
  • 1 tazza di farina d’avena;
  • sale;
  • stampi.

Dovete prendere un pentolino e sciogliere a fuoco basso la glicerina e il sapone. In un’altra ciotola, nel frattempo, mettete la farina d’avena con un cucchiaio di acqua, poi aggiungete il sale, l’olio essenziale, infine due cucchiai di olio di oliva. Mescolate molto bene.

A questo punto alla ciotola dovete aggiungere la glicerina e il sapone e poi gli altri ingredienti, come il caffè. Mescolate e amalgamate molto bene il composto. Mettete un po’ di olio d’oliva negli stampini e poi versate all’interno il composto che avete ottenuto.

POTRESTI LEGGERE ANCHE >>> Crema di caffè, la ricetta furba con acqua: gustosa e leggera

Possono volerci alcune ore perchè sia del tutto pronto ma alla fine avrete ottenuto il vostro sapone dall’effetto esfoliante sulla pelle. Prendete tutti i benefici del caffè e della farina d’avena.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.