Problemi cardiaci: le donne possono sottovalutare questi segnali

Le donne a volte, per la grande varietà di disturbi che hanno, possono sottovalutare alcuni segnali che indicano problemi cardiaci.

donna
Donna che soffre (Foto di Liza Summer da Pexels)

Nel caso di problemi cardiaci o di un vero e proprio attacco di cuore, il nostro corpo manda dei segnali. A volte questi segnali possono essere molto chiari, come un dolore atroce al petto e la perdita di conoscenza. Altre volte possono essere lievi e confusi con qualcos’altro, soprattutto se accade ad una donna.

All’American Heart Association alcuni esperti del settore hanno parlato di come nelle donne ci possano essere disturbi e segnali diversi che negli uomini nel caso di un attacco di cuore. Questi segnali, però, possono essere molto sottili e confondibili con qualcos’altro visto che la donna ha una serie di disturbi che l’uomo non ha.

POTRESTI LEGGERE ANCHE >>> Infarto: sarà possibile saperlo anche 20 anni prima di averlo

Ad esempio, nella donna può accadere che nel caso di un infarto non ci sia un dolore atroce al petto, ma una leggera pressione che viene, poi se ne va e poi torna di nuovo. Pensate che è anche molto comune che le donne abbiano dolore ad un braccio, ma anche ad entrambe. Non solo, vediamo qui di seguito quali altri segnali non bisogna sottovalutare.

Problemi cardiaci nelle donne: alcuni segnali da intercettare

infiammazione
(foto adobe)

Vediamo, oltre ai due descritti poco fa, quali altri segnali non si dovrebbero mai sottovalutare:

  • Dolore alla schiena;
  • Dolore al collo e alla mandibola;
  • Mal di stomaco;
  • Nausea e vomito;
  • Vertigini;
  • Stanchezza eccessiva;
  • Sudorazione fredda;
  • Fiato corto.

Come vedete, se siete donne lo capite molto bene, alcuni di questi segnali che avvengono in caso di attacco di cuore, non sono molto chiari per una donna. Una donna, soprattutto quando è nel periodo delle mestruazioni, soffre di molti di questi disturbi. Quindi, può succedere molto facilmente che si possa confondere un infarto in corso con qualcos’altro.

POTRESTI LEGGERE ANCHE >>> Infarto: si può capire da questi piccoli segnali che il cuore manda

Gli esperti hanno riferito che sono molte le donne che scambiano un sintomo per un altro, prendono il solito farmaco che sono abituate a prendere e non chiamano l’ambulanza. Invece, se si ha qualcosa di questo tipo, anche durante il periodo del ciclo, bisognerebbe comunque prestare un po’ più di attenzione al corpo e a quello che sta cercando di dire.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *