Allerta alimentare: liquore di liquirizia bio ritirato per rischio chimico

Il Ministero della Salute ha ritirato, per rischio chimico, un lotto di liquore biologico di liquirizia. Tutti i dettagli.

liquore liquirizia ritirato
(Adobe Stock)

Sono attualmente in corso delle verifiche di qualità e sicurezza per un possibile rischio chimico che riguarderebbe un lotto di liquore biologico alla liquirizia. Il marchio è Caffè Panzini, uno stabilimento di Rimini che produce svariati liquori e bevande alcoliche. Il Ministero della Salute raccomanda di non consumare il prodotto contaminato.

Liquore di liquirizia bio ritirato per rischio chimico: l’allerta del Ministero della Salute

A scopo precauzionale, il Ministero della Salute ha ritirato un lotto di liquore biologico di liquirizia a marchio Caffè Panzini. Il rischio, come sottolineato dalle autorità competenti, è quello di contaminazione da sostanze chimiche tossiche. Come sempre, si raccomanda di non consumare il prodotto contaminato e di riportarlo indietro al punto vendita di riferimento. Specie in periodo di festività natalizie, i liquori sono una delle bevande alcoliche digestive maggiormente consumate dalle famiglie italiane. Per questo motivo occorre prestare molta attenzione ai richiami giornalieri pubblicati sul sito ufficiale del Ministero della Salute.

ritiro ministero
(Ministero della Salute)

I motivi della contaminazione possono essere molteplici, ma il più comune riguarda delle condizioni igienico sanitarie poco adeguate nella fase di produzione industriale o stoccaggio del prodotto. La sostanza chimica in questione può causare seri danni alla salute dell’uomo.

Potrebbe interessarti anche: Allerta alimentare: salame strolghino ritirato dal commercio per Listeria

Tutti i dettagli sul ritiro del liquore di liquirizia

Si tratta di un ritiro precauzionale, le cui verifiche sono ancora in corso di accertamento. Il liquore biologico di liquirizia è prodotto da Massimo Panzini, presso il suo stabilimento a Rimini sotto il marchio Caffè Panzini che produce altre bevande alcoliche. Oltre al pericolo di rischio chimico, c’è un’altra difformità nel prodotto che riguarda una mancata segnalazione della data di scadenza. La bottiglia è da 50 cl, per un peso complessivo di 1.09 kg.

Potrebbe interessarti anche: Latte contaminato da antibiotici: i 12 marchi coinvolti nel ritiro alimentare

Il lotto della bevanda alcolica è L-09-21 e lo stabilimento si trova in via Piane 18/a 47853 a Coriano (Rimini). Come segnalato dal Ministero della Salute: “Essendo in corso delle verifiche di qualità e sicurezza del lotto L-09-21, del liquore biologico di liquirizia da 50 cl, con la presente richiediamo preventiva segregazione e non commercializzazione delle bottiglie a rischio riguardanti il lotto sopraindicato.”

Per ulteriori informazioni, consultare il sito ufficiale del Ministero della Salute.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *