Capelli elettrici: il primo errore parte dal modo di pettinarli

I capelli elettrici sono un problema molto diffuso nelle donne ma il primo errore, di una lunga serie, è proprio su come pettinarli.

capelli
Capelli (Foto di Moose Photos da Pexels)

Il problema dei capelli elettrici è l’incubo di molte ragazze e di molte donne. Queste, soprattutto in autunno e in inverno, si ritrovano spesso ad avere capelli secchi, ingestibili, che si alzano percorsi da una energia elettrostatica.

Purtroppo, le condizioni atmosferiche della stagione fredda agiscono in questo modo. Vento, freddo, pioggia, umidità contribuiscono a fornire i capelli di elettricità. Tuttavia, anche le abitudini sbagliate di ognuno di noi sono alla base di questo problema molto fastidioso ad iniziare da come ci pettiniamo i capelli.

POTRESTI LEGGERE ANCHE >>> Capelli elettrici: come evitare questo fastidioso problema

Se quando avete i capelli elettrici pensate di risolvere la situazione pettinandoli ancora, è un gravissimo errore. O meglio, è un gravissimo errore se usate una spazzola con un materiale sbagliato che, invece di calmare il tutto, non fa altro che amplificarlo. Ma vediamo tutti i dettagli.

Capelli elettrici: gli errori da evitare

capelli elettrici
Capelli elettrici (da Adobe Stock)

La condizione che agevola l’energia elettrostatica dei capelli è anche la loro secchezza. Ma se noi ci avviciniamo con una spazzola in plastica per pettinarli, la situazione non farà altro che peggiorare. Serve necessariamente una spazzola in legno oppure con fibre naturali. Ma non è finita qui.

Pettinarli non serve a niente se sono secchi e non trattati nel modo giusto. Infatti, bisogna cercare di usare delle maschere apposite per idratarli il più possibile e dopo ogni shampoo usare il balsamo per ammorbidirli. Questo è un grande passo avanti per non averli sempre all’insù. Inoltre, oltre ad usare un olio dopo la piega, sarà anche utilissimo spruzzare un po’ di lacca.

POTRESTI LEGGERE ANCHE >>> Capelli oleosi: lavarli ogni giorno non è la soluzione

Tutto questo, però, non servirà se poi userete dei vestiti con materiali che favoriscono l’elettricità. Anche il maglione che indossate, il cappello, la sciarpa, se sono fatti con tessuto acrilico farà svanire in un batter d’occhio tutti gli sforzi che avrete fatto fino a quel momento. Infine, ricordatevi che un ambiente con aria secca favorisce il passaggio di elettricità, quindi anche in casa fate attenzione a creare il giusto tasso di umidità, anche per non prendere sempre la scossa nella vostra coperta preferita.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.