Come conservare salumi e insaccati nel modo corretto

Vediamo come conservare salumi e insaccati affettati e anche interi nel modo corretto per averli freschi anche per tre mesi.

prosciutto crudo
Prosciutto crudo (da Pixabay)

Quello che mangiamo è molto importante perchè attraverso il cibo inseriamo nel nostro organismo delle sostanze e queste se sono buone ci aiutano, ma se non sono buone danneggiano il nostro sistema. Una cosa molto importante che bisogna fare è quella di conservare i cibi nel modo giusto. Ogni alimento ha le sue caratteristiche e bisogna assolutamente evitare di mangiare cose scadute, avariate.

Ad esempio, se avete acquistato o vi hanno portato molto prosciutto crudo, prosciutto cotto, salame, culatello, mortadella, speck e tutti i salumi e gli insaccati che ci sono disponibili in commercio dovete poi stare attenti a conservarli nel modo corretto. Sia nel caso che siano affettati, sia nel caso siano interi.

POTRESTI LEGGERE ANCHE >>> Il grasso del prosciutto crudo non va buttato: è un toccasana per la salute

Vediamo allora alcuni modi per conservare questi alimenti nel modo giusto qui di seguito nell’articolo per non mangiare cose andate a male e per non fare sprechi con il cibo.

Come conservare salumi e insaccati nel modo corretto

salame ritirato
Salame (Adobe Stock)

La causa principale che fa andare a male i cibi è l’ossidazione, quel processo che inizia con l’alimento a contatto con l’aria. Il modo migliore per evitarlo, dunque, è eliminare l’aria. Salumi e insaccati hanno bisogno di essere messi sottovuoto per una conservazione ottimale. Esistono degli appositi apparecchi che, una volta inserito un sacchetto di plastica, fa questo lavoro di togliere l’aria.

Dopo averli messi in sacchetti sottovuoto non vanno comunque lasciati a temperatura ambiente, ma hanno bisogno di una bassa temperatura. Va bene il frigo, ma quando poi andate ad aprire un sacchetto sottovuoto, lo dovete consumare in pochi giorni. Va bene anche il freezer, ma se lo scongelate poi non potete più ricongelarlo e dovete consumarlo lo stesso entro pochi giorni.

POTRESTI LEGGERE ANCHE >>> Rotolo di patate ripieno di scamorza e prosciutto: ha solo 270 kcal

Un metodo efficace, se ne avete la possibilità, rimane comunque la buona e vecchia cantina. Appendere prosciutti e salami interi in una zona non troppo umida che mantenga comunque una temperatura tra i 15 e i 20 gradi sarà perfetto. Se sono tagliati, basterà coprire la parte interessata con un po’ di carta e olio d’oliva. In questo modo possono essere conservati anche fino a tre mesi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *