Infissi ingialliti: i rimedi naturali più efficaci e veloci

Contro gli infissi ingialliti dal tempo c’è un rimedio naturale che può funzionare benissimo e che può essere fatto in pochissimo tempo.

finestra
Finestra infissi (da Pixabay)

Gli infissi di casa sono esposti e spesso delicati. Quindi, con il passare del tempo questi tendono ad ingiallire e a imbruttirsi. Tuttavia, per lavarli non sempre sono efficaci i prodotti chimici del supermercato, quelli classici, perchè potrebbero essere troppo aggressivi e rovinarli.

Allora, ci sono, come sempre, dei rimedi del tutto naturali che si possono usare in casa e che possono essere molto efficaci. Non servono soldi, non serve tanto tempo e il risultato si vedrà subito sia con infissi in legno che in PVC.

POTRESTI LEGGERE ANCHE >>> Come fare le pulizie di casa in pochi minuti e godersi il giorno libero

Per questo motivo, per risparmiare, per usare prodotti naturali che non inneschino reazioni allergiche o inquinino l’ambiente, per risparmiare anche tempo, ecco alcuni suggerimenti per voi nel caso dobbiate pensare a pulire i vostri infissi ingialliti.

Infissi ingialliti: come rimediare con prodotti naturali

pulire infissi rimedi
Infissi (Pexels)

Una soluzione che va bene per tutti i tipi di infissi è sicuramente l’uso del bicarbonato di sodio. Basteranno due cucchiai di sostanza e aggiungere un po’ d’acqua fino a formare una pastella. Questa è ottima per il giallo che si è formato e lo sbiancherà in pochi minuti. Questo procedimento va bene sugli infissi in PVC. In quelli in legno, invece, potete sempre usare il bicarbonato ma fare un po’ diversamente.

Mettete insieme un po’ di bicarbonato con il sapone Marsiglia, aggiungete acqua e mescolate. Il composto andrà in un altro contenitore con acqua e poi immergendo una spugnetta sarete pronti per pulire la zona in legno interessata. Poi ricordatevi di sciacquare per bene.

Ma potete usare anche altri rimedi naturali. Uno di questi è il limone. Basterà mettere una soluzione di acqua calda e succo di limone filtrato in uno spruzzino. Se avete timore meglio usare una spugnetta.

POTRESTI LEGGERE ANCHE >>> Pulizie di casa: attenzione a questi oggetti che in molti non puliscono mai

Infine, un altro metodo efficace è usare l’aceto. Il modo è uguale al precedente: acqua calda e aceto in uno spruzzino. O spruzzate direttamente nella zona ingiallita oppure usatelo prima su una spugnetta con la quale andrete a pulire.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *