Prezzemolo cinese: i benefici antinfiammatori della spezia antichissima

Il prezzemolo cinese, cioè il coriandolo, è una spezia antichissima dai benefici sorprendenti. Scopriamo quali sono quindi le sue proprietà antinfiammatorie.

Prezzemolo cinese benefici
Prezzemolo cinese (Unsplash)

Il prezzemolo cinese è comunemente conosciuto come coriandolo. Questa spezia ha numerosi benefici ma vediamo in primis cosa è. Questa pianta cresce tutto l’anno ed è originaria dei paesi del Mediterraneo orientale. L’etimologia del nome deriva dal latino ma ha origine greche e significa qualcosa che fa bene all’uomo. Dal prezzemolo cinese si utilizzano soprattutto le foglie, dal gusto piccante e forte tipicamente usate nella cucina orientale. Tuttavia anche i suoi frutti sono commestibili, sono deli granelli simili al pepe di colore giallo che hanno un sapore dolciastro vagamente simile a quello del limone.

Questa spezia può essere usata in tantissimi modi. Il coriandolo può essere utile per insaporire zuppe, verdure, contorni freschi e legumi. Con le foglie e i semi si possono realizzare inoltre delle tisane digestive e sgonfianti. I semi macinati servono anche per la realizzazione del curry e del garam masala, una miscela di spezie tipica della cucina indiana.

Ti potrebbe interessare anche >>> Una dieta ricca di spezie abbassa la pressione: lo studio

I benefici e le proprietà del prezzemolo cinese

prezzemolo cinese benefici
Coriandolo e limone (Unsplash)

Il coriandolo è una spezia ma anche un erba aromatica e ha molte proprietà. Infatti è un potete antibiotico e antinfiammatorio naturale! I componenti del coriandolo permettono di favorire la digestione e nell’assorbimento dei nutrienti. Questa pianta, aiuta la digestione grazie al potere rilassante che ha sull’intestino, il quale permette anche di combattere sindromi legate a questo organo, come l’intestino irritabile. Il coriandolo aiuta anche a liberare dai gas intestinali. Ugualmente, i semi del coriandolo hanno proprietà digestive e, inoltre, proteggono il fegato e ne garantiscono la funzionalità.

Ti potrebbe interessare anche >>> Cattiva digestione: i rimedi naturali più efficaci

La capacità di questa pianta di avere proprietà antinfiammatorie e analgesiche, deriva dal fatto che contiene un alto tasso di vitamine e minerali quali: A, B, C, calcio, zinco, potassio e ferro. Infatti questi elementi favoriscono il nostro organismo e aiutano soprattutto nel combattere il mal di testa, i dolori muscolari e reumatici. Il prezzemolo cinese si è rivelato quindi, nel tempo, un potente alleato per la salute e benessere del nostro corpo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *