Salvare foto e video, come impedire a Whatsapp di ingolfare la memoria

La pratica di salvare foto e video nello smartphone è un qualcosa che Whatsapp compie in automatico e che può comportare degli inconvenienti. Come rimediare.

Salvare foto e video come impedirlo a Whatsapp
Salvare foto e video come impedirlo a Whatsapp Foto dal web

Salvare foto e video all’interno del proprio smartphone è una operazione che Whatsapp compie di default. La nota applicazione di messaggistica live in automatico immagazzina all’interno dei nostri dispositivi tutto il materiale visivo ricevuto, sia esso costituito da fotografie ed immagini varie oppure da filmati.

Per fare ciò, Whatsapp riesce a creare in piena autonomia delle apposite cartelle all’interno della galleria dei telefonini dove è installato. In questo modo possiamo visualizzare facilmente tutto quanto i nostri contatti ci hanno mandato fino ad allora.

Il guaio è che salvare foto e video, a lungo andare, finisce con l’ingolfare la capacità intesa come memoria di immagazzinamento del nostro smartphone. In tanti tra voi sicuramente si ritroveranno con almeno un migliaio, se non di più, tra contenuti ammassati nel proprio cellulare.

E tanti di questi contenuti potrebbero essere tranquillamente cancellati, perché non si tratta di un qualcosa di importante come ad esempio una foto od un video con cui magari ci troviamo con delle persone a noi care.

Salvare foto e video, come impedire che Whatsapp lo faccia in automatico

Foto dal web

La pratica di salvare foto e video da Whatsapp e non solo può risultare deleteria per i nostri smartphone. Infatti ammassare tutto quanto in maniera indiscriminata può comportare dei rallentamenti nelle prestazioni dello stesso, fino anche ad inficiare sul corretto funzionamento dello stesso.

La cosa migliore da fare è impedire che abbia luogo il salvataggio automatico di contenuti ricevuti da parte di Whatsapp, per potere scegliere noi stessi autonomamente cosa vale la pena salvare e cosa no. In questo modo preserveremo lo spazio e faremo si che i nostri dispositivi funzionino a dovere.

Per fare ciò bisogna togliere il segno di spunta alla funzionalità che salva i file multimediali. Occorre quindi andare in Whatsapp stesso, poi sull’icona dei tre pallini posta in alto a destra ed andare nelle impostazioni. Da qui dirigiamoci quindi nella voce “chat” e deselezionamo la dicitura “visibilità dei media”.

Potrebbe interessarti anche: Digitale terrestre, cosa fare se appare questo messaggio di errore

Possiamo anche fare questo solo per alcuni contatti o gruppi

Facendo ciò, non riusciremo neppure a vedere subito i file ricevuti dai nostri contatti. Dovremo scaricarli manualmente ogni volta. C’è però anche una alternativa, che ci consente di disattivare in maniera mirata il salvataggio per dei precisi contatti o chat anche di gruppo. Così potremmo anche lasciare quello in automatico per altri contatti.

Potrebbe anche interessarti: Whatsapp, come fare per avere messaggi solamente da chi vuoi tu

Potrebbe interessarti anche: Whatsapp, come usarlo senza neppure prendere in mano il telefono

In questo caso dobbiamo andare nel contatto che vogliamo escludere dal salvataggio automatico, andare sui tre pallini e poi su “info gruppo” e sempre su “visibilità dei media”. Scegliamo no alla domanda “Mostrare i media scaricati di recente da questa chat nella galleria del telefono?” e così solo in quel caso non occuperemo la galleria del nostro telefonino con le immagini scaricate in automatico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *