Baccalà in pastella alla birra: la ricetta da fare con il bimby

Vediamo come poter fare il baccalà in pastella alla birra con una ricetta facile e veloce con l’aiuto prezioso del bimby, alleato speciale in cucina.

baccalà
Baccalà in pastella (da Facebook)

In queste feste c’è bisogno ancora di ricette nuove e che abbiano alla base il pesce, alimento che non deve mai mancare. Questa che vedremo oggi è una ricetta particolare, come si faceva una volta, del baccalà in pastella alla birra, ma avremo un prezioso alleato: il bimby.

Ormai il bimby è presente in quasi tutte le cucine ed è un alleato speciale per quanto riguarda il cibo perchè basta inserire al suo interno gli ingredienti e poi l’elettrodomestico fa tutto da solo. In questo modo possiamo evitare fastidiosi inconvenienti, ad esempio, nell’impasto, cose che avverrebbero con facilità se fatto a mano.

POTRESTI LEGGERE ANCHE >>> Non molti lo acquistano, ma questo pesce è eccellente per la nostra salute

Ma vediamo, allora, come curare il baccalà, come procedere poi alla creazione della pastella alla birra e tutti gli ingredienti che serviranno. Pronti per questa ricetta molto sfiziosa? Iniziamo.

Baccalà in pastella alla birra con il bimby: ingredienti e procedimento

baccalà-pastella
(da pixabay)

Gli ingredienti necessari per questo piatto sono:

  • 500 grammi di baccalà;
  • 200 grammi di birra chiara fredda;
  • 150 grammi di farina 00;
  • 30 grammi di olio extravergine di oliva;
  • 2 uova;
  • sale.

Il baccalà va dissalato, questo significa che dovete toglierlo dal sale e lavarlo sotto acqua fredda. Il pesce va poi messo in acqua fredda in una bacinella e lasciato in ammollo circa 24 ore, cambiando l’acqua ogni 6-7 in modo che perda tutto il sale.

Quando avrete il pesce pronto, allora potete iniziare a fare la pastella: mettete nel boccale del bimby la farina, l’olio e un po’ di sale. Mescolate a velocità 3 per 30 secondi. Poi con il tutto ancora in movimento mettete la birra e passate a velocità 4 per circa 1 minuto. Il composto che avete ottenuto da questa prima fase va messo in una ciotola, coperto con pellicola trasparente e lasciato riposare per circa 30 minuti.

Pulite il boccale e mettete i 2 albumi delle uova e un po’ di sale. Montateli a una velocità 3 per 4 minuti. Poi aggiungeteli al composto e amalgamate per bene con una spatola. Ora è il momento di rigirare per bene i pezzi di baccalà in questa pastella alla birra e poi friggerli in olio caldo.

POTRESTI LEGGERE ANCHE >>> Baccalà fritto in pastella, una vera delizia di Benedetta Rossi

Quando saranno dorati, toglieteli dall’olio, scolate per bene, adagiateli su carta assorbente e tutto sarà finito e pronto da gustare. L’aggiunta di fette di limone e qualche erba aromatica non è d’obbligo, ma sarà molto apprezzata. Buon appetito!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *