Come conservare il panettone avanzato: alcuni semplici passaggi

Ci sono pochi e semplicissimi passaggi per poter conservare il panettone avanzato il modo da averlo morbido e buono ancora per molto giorni.

panettone
Panettone (da Pixabay)

È appena passato Natale 2021 e i dolci della tradizione sono stati grandi protagonisti di tutto il mese: questi sono ovviamente il panettone e il pandoro. Ne sono stati venduti tantissimi, alcuni per uso personale, altri per regalarli. Inoltre, in commercio ce ne sono di tutti i tipi, da quelli classici, che non possono di certo mai mancare, a quelli farciti.

Tuttavia, in famiglia ne saranno sicuramente arrivati più di uno e sicuramente non avrete avuto modo, spazio e voglia di mangiarli tutti. Ma come conservare il panettone avanzato? Averne a disposizione per più giorni è un’ottima cosa. Può essere ideale per la colazione e come dolcetto a fine pasto, ma sapete conservarlo nel modo giusto?

POTRESTI LEGGERE ANCHE >>> Come conservare il pandoro e il panettone aperti

In questo ci vengono in aiuto una serie di suggerimenti del sapere popolare molto efficaci per poter conservare il dolce natalizio anche per un mese mantenendolo comunque buono e con la sua morbidezza soprattutto. Vediamo come fare.

Come conservare il panettone avanzato: alcune semplici regole

Panettone soffice veloce light
Panettone (Download da Adobe Stock)

Il modo più sicuro per conservare per diversi giorni un panettone è quello di tenere il suo sacchetto originale. Questo, infatti, se poi chiuso per bene con un laccetto manterrà all’interno la giusta umidità e non farà seccare il dolce che rimarrà morbido e buono, pronto ogni volta che lo desiderate.

Tuttavia, se avete aperto il panettone e buttato via il suo sacchetto, non disperate. Ci sono altri modi per conservarlo in modo del tutto efficace. Prendete un altro sacchetto o un altro contenitore, mettete il panettone che vi è rimasto e aggiungete all’interno una mela. Questo frutto manterrà la giusta umidità soprattutto nel caso di un panettone senza canditi.

POTRESTI LEGGERE ANCHE >>> Pandoro e panettone: la crema giusta per farcire i dolci tipici del Natale

L’ultimo suggerimento consiste in una vecchia astuzia: sostituire le fette mancanti del panettone con del pane della stessa forma. Questo vi sarà molto utile per mantenere, appunto, la forma del dolce e mantenere all’interno della parte avanzata la giusta umidità e morbidezza. Questo metodo, in particolare, è molto efficace anche per il pandoro. Provate!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *