Aceto bianco in lavastoviglie: rimedio naturale che risolve diversi problemi

L’aceto bianco è un ottimo rimedio naturale da usare per la lavastoviglie. Vediamo quali problemi può risolvere e come fare.

lavastoviglie
Lavastoviglie (da Pixabay)

Gli elettrodomestici in casa sono ormai fondamentali. La lavastoviglie, in particolare, ci aiuta moltissimo per pulire posate, piatti e pentola dopo aver cucinato e mangiato. Tuttavia, dobbiamo sempre fare attenzione ad usarla in modo corretto per evitare gli sprechi, la bolletta salata, ma soprattutto per evitare che si danneggi.

Inoltre, ci sono una serie di rimedi naturali ai problemi che possono verificarsi oppure alle semplici azioni che è chiamata a fare per la nostra cucina. Uno di questi è usare l’aceto bianco. Questo ingrediente è utile sia per condire gli alimenti, ma lo è altrettanto per le pulizie domestiche, lo sapevate?

POTRESTI LEGGERE ANCHE >>> Aceto nell’armadio, tutti i vantaggi di questa pratica

Se aggiunto in lavastoviglie potrebbe fare diverse cose che elencheremo qui di seguito. Si tratta sicuramente di un preziosissimo aiuto che vi permetterà di risparmiare soldi e di fare un piacere alla vostra salute e all’ambiente evitando quei prodotti chimici aggressivi.

Aceto bianco in lavastoviglie: quando e come usarlo

aceto di vino bianco differenze
Aceto bianco (AdobeStock)

L’aceto è molto famoso per togliere i cattivi odori e lo può fare anche nella lavastoviglie. Può succedere che nei piatti e nelle pentole rimangano residui di cibo che dopo il lavaggio vanno a depositarsi nel filtro o sulle pareti. Possono causare quel cattivo odore che si sente talvolta. Allora basta prendere l’aceto bianco, metterlo su una spugnetta, individuare da dove arriva il cattivo odore e strofinare.

In alternativa, si può usare l’aceto anche per fare un bel lavaggio a vuoto: due bicchieri di aceto sul fondo quando è vuota, un lavaggio ad alta temperatura e vedrete che alla fine non ci saranno cattivi odori e la lavastoviglie sarà brillante e igienizzata. Il lavaggio a vuoto con aceto è molto utile anche per il calcare che si accumula nei tubi e sulle pareti. Se lo notate potete anche spruzzare un po’ di aceto, lasciare agire per un po’ e poi strofinare con la spugna.

POTRESTI LEGGERE ANCHE >>> Lavastoviglie, per piatti perfetti c’è un trucco

Infine, l’aceto è molto utile anche sulle stoviglie. In particolare, può agire sull’acciaio, che spesso si macchia, e sui bicchieri, che spesso risultano opachi dopo qualche lavaggio. Se diluirete l’aceto con l’acqua in parti uguali e lo spruzzerete sulle stoviglie interessate prima del lavaggio potrete risolvere anche questo problema, abbastanza fastidioso.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.