Come curare con rimedi casalinghi i capelli decolorati diventati paglia

Vediamo come rimediare e quindi curare i capelli diventati paglia dopo averli decolorati, colorarti e trattati con prodotti di diverso tipo.

curare Capelli decolorati
Capelli colorati (Unsplash)

Dopo aver ceduto alla moda del momento, e alla voglia soprattutto, siete riuscite a diventare bionde o a colorare i vostri capelli con colori sgargianti decolorandoli e trattandoli. Per un periodo vi trovate fantastiche e i vostri capelli risultano sani, tuttavia come ogni colorazione, i capelli poi iniziano a diventare paglia. I capelli quindi si annodano spesso e al tatto risultano secchi e  non basta più districarli prima dell’asciugatura e il phon per averli morbidi.

Esistono fortunatamente alcuni accorgimenti che una persona può fare direttamente da casa e farà tornare i capelli sani, forti e lucenti come prima. Saranno rimpolpati e rinforzati. Vediamo quindi cosa si può fare per curare i capelli decolorati.

Ti potrebbe interessare anche >>> Gli straordinari benefici della vitamina C: dai capelli al contrastare lo stress

Rimedi casalinghi per curare i capelli decolorato che sembrano paglia

curare capelli decolorati
Capelli crespi (AdobeSotck)

Quando lavate i capelli, se già usate prodotti appostiti come lo shampoo antigiallo oppure il balsamo ma l’effetto paglia non svanisce forse è perché li state trascurando e non di poco. Lo shampoo antigiallo, infatti, va bene per evitare di ripetere la decolorazione ogni 4 mesi, ma questo non è sufficiente. Come non lo è usare il balsamo perché va a devitalizzare ancora di più i capelli.

Ti potrebbe interessare anche >>> Proteggere i capelli dal freddo: i segnali di malessere e i rimedi

Per prima cosa, dovete sostituire il balsamo con le maschere per i capelli. Ce ne sono di tutti i tipi, alcune addirittura si possono applicare sui capelli asciutti per poi sciacquarli successivamente. È preferibile usare maschere per capelli colorati o maschere nutrienti per i capelli secchi e sfibrati, la differenza la noterete subito. Un’altra cosa importantissima da seguire, è abbandonare il turbante. Un’abitudine sbagliata è infatti quella di avvolgere i capelli bagnati nell’asciugamano per sostenerli sopra la testa. Questo però secca il capello e lo rende poroso e tendente ad annodarsi. Per asciugarli, basta tamponarli qualche secondo senza bisogno di avvolgerli. Infine, molto importante, è non usare un pettine a denti stretti il quale rischia di spezzare i capelli diventando quasi una tortura.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *