Come rompere le uova: il trucco per farlo in modo perfetto

C’è un trucco per poter rompere le uova in modo perfetto, senza avere pezzi di guscio poi nella nostra ricetta. Vediamo di cosa si tratta.

uova rotte
Uovo rotto (da Pixabay)

Quando vogliamo cucinare e preparare qualcosa in cucina le uova sono sempre al primo posto degli alimenti da utilizzare. Si prestano davvero a tantissime ricette, si possono fare sode, all’occhio di bue, si può fare una bella frittata, si possono usare per avvolgere altri ingredienti. Per non parlare delle uova usate per fare i dolci.

Tuttavia, che cosa bisogna fare ogni volta? Se non si devono bollire, bisogna romperle. È necessario eliminare il guscio per poter prendere quello che c’è all’interno, ovvero albume (la parte bianca) e tuorlo (la parte arancione). Spesso queste due parti si devono anche dividere per alcune ricette, ma entrambe hanno valori nutritivi per noi molto importanti.

POTRESTI LEGGERE ANCHE >>> Uova, regole d’oro per conservarle

Domanda: qual è il modo giusto di rompere le uova? Ve lo siete mai chiesti o siete sempre andati per abitudine e per istinto? Uno chef esperto ci spiega come fare senza commettere errori.

Rompere le uova: la parola allo chef

uova proprietà benefici
Uova in padella (Unsplash)

Lo chef Nick Korbee ha rilasciato una serie di dichiarazioni su come si approccia alle uova e lo ha fatto per il sito Today. Lui ha detto che il modo più veloce di rompere le uova è picchiettarle contro il bordo di qualcosa, come farà la maggior parte delle persone. Tuttavia, questo è un metodo che porta ad avere poi pezzetti di guscio nell’albume e nel tuorlo. Questo metodo va bene per gli inesperti, ma dopo bisogna filtrate le uova.

Il consiglio dell’esperto è quello di non rompere l’uovo sul bordo di una ciotola, ma di farlo su una superficie piana. In questo modo il tuorlo rimarrà sicuramente intatto e i pezzetti di guscio non andranno a confondersi con quella parte. Se poi si vuole separare tuorlo e albume il modo migliore di farlo è quello con la mano. Si mette l’interno dell’uovo su una mano pulita e si fa scendere l’albume attraverso le dita, facendo rimanere sul palmo il tuorlo.

POTRESTI LEGGERE ANCHE >>> Uova: proprietà, benefici e 2 sfiziose idee per cucinarle

Ma il trucchetto da vero chef per rompere correttamente un uovo è questo: si tiene l’uovo tra il pollice e l’indice, si fa pressione per rompere l’uovo e poi si tira indietro il pollice per separare il guscio dall’interno. Ci vuole tempo per apprendere questa tecnica, ma pare sia la migliore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

sdsd