Zenzero: consumare la giusta dose ogni giorno può portare enormi benefici

Se consumato nelle quantità giuste ogni giorno lo zenzero è in grado di dare al nostro organismo enormi benefici. Ecco tutti i dettagli.

zenzero
Zenzero (da Pixabay)

Da tempi antichi lo zenzero è una spezia usata come medicinale per le sue proprietà benefiche per il nostro organismo. Si tratta di una pianta le cui radici possono andare ad agire sulla nostra salute in numerosi aspetti, quasi su tutto si può dire.

Anche oggi questa spezia dal sapore piccantino è molto usata soprattutto in infusi e tisane. Nello specifico aiuta nella digestione, tiene sotto controllo valori di colesterolo e glicemia, agisce su dolori e infiammazioni ovunque essi siano, calma la nausea, combatte i malanni di stagione come la tosse, il raffreddore e il mal di gola. È davvero un toccasana e si tratta di una medicina del tutto naturale.

POTRESTI LEGGERE ANCHE >>> Cura i malanni con lo sciroppo di zenzero: la bevanda da fare in casa

Gli esperti sono d’accordo nel dire che inserire una quantità di zenzero alla nostra assunzione quotidiana di cibo può fare molto bene. Vediamo qui di seguito qual è la dose consigliata, come fare e poi quali possono essere gli effetti collaterali.

Zenzero: come inserirlo nella dieta di tutti i giorni

Proprietà benefiche dello zenzero
Proprietà benefiche dello zenzero (foto da Adobe Stock)

Sicuramente vi sarete fatti la domanda: ma quanto zenzero al giorno posso assumere per ottenere tutti i benefici? La dose consigliata va dai 10 ai 30 grammi di radice fresca, mentre se si usa la polvere essiccata bisogna assumere 3-4 grammi al giorno. Queste quantità non vanno superate perchè potrebbero esserci anche degli effetti collaterali.

Ci sono due modi di assumere questa spezia. Potete prendere degli integratori su consiglio di un esperto oppure potete inserirlo nella vostra alimentazione quotidiana. Abbiamo già detto che è molto usato in infusi e tisane e queste vanno bene sia al pomeriggio che alla sera, dopo i pasti. Tuttavia, si può anche grattugiare e usarlo come condimento sulla pasta, sul riso, su un piatto a scelta vostra. Inoltre, si possono preparare alcuni dolci e l’olio.

POTRESTI LEGGERE ANCHE >>> Breve guida allo zenzero: le proprietà e gli usi più comuni

Se dovete acquistarlo fate attenzione e concentratevi sui prodotti migliori e biologici. Se prendete la radice fresca dovete conservarla in frigorifero e lavarla molto bene prima dell’uso. Se invece preferite comprare la polvere allora mettetela in un contenitore chiuso, non trasparente e in un luogo fresco e asciutto.

Gli effetti collaterali

È importante non superare le dosi consigliate, ma soprattutto affidarsi ad un medico o un nutrizionista prima di assumere questa spezia in modo regolare. Se presa in eccesso potrebbe dare disturbi gastrointestinali. Inoltre, se state assumendo farmaci anticoagulanti o antiaggreganti è meglio non assumerlo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *