Burro di mandorle, come prepararlo: la ricetta

Se ti piace la frutta secca devi assolutamente provare a fare il burro di mandorle, perfetto a colazione, merenda o come ingrediente da utilizzare in cucina, vediamo insieme la ricetta.

burro mandorle ricetta
Burro di mandorle e mandorle (Pinterest – www.videoricettepergruppisanguigni.com/blogs/le-videoricette/burro-di-mandorle)

Numerosi ricercatori consigliano l’assunzione giornaliera di frutta secca poiché possiede molteplici proprietà, ma soprattutto per proteggere e mantenere in forma l’organismo, oltre ad allontanare numerose malattie.

Le mandorle ne fanno parte e sono di certo tra la frutta secca più apprezzata, anche perché meno caloriche rispetto alle noci. Mangiate per lo più in inverno, quando abbiamo bisogno di più energie per scaldarci e di maggiori difese per affrontare i malanni di stagione,  le mandorle potrebbero essere impiegate tutto l’anno in diverse soluzioni.

Fra queste rientra il burro di mandorle, la scelta ideale per una colazione nutriente o uno spuntino salutare. Andiamo a vedere come prepararlo.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE —> Torta di mandorle: gli ingredienti per un dolce dalle proprietà benefiche

La ricetta del burro di mandorle

burro mandorle ricetta
Burro alle mandorle e burro di arachidi (Pinterest – nonsolofood.com)

Il burro di mandorle è davvero versatile. Può essere infatti spalmato sul pane come spuntino oppure utilizzato per ricette dolci o salate. Ecco perché è molto ambito. A dire il vero è molto semplice da realizzare perché questa ricetta necessita di un solo ingrediente: le mandorle. Cosa però a cui dobbiamo prestare molta attenzione prima di iniziare sono le caratteristiche delle mandorle, che se tostate possono rilasciare i loro oli naturali garantendo un risultato migliore.

Per 4 persone l’ideale sarebbe utilizzare 4 tazze di mandorle. Vediamo dunque la preparazione. Come prima cosa tostate le mandorle in forno ventilato e preriscaldato per circa 10 minuti a 180°C. Dopo di che, quando saranno tiepide, inseritele nel mixer e azionatelo alla velocità più bassa.

Vedrete che nel mixer le vostre mandorle attraverseranno tre fasi. Prima avranno una consistenza briciolosa, dopo il composto diventerà sempre più consistente fino a diventare fluido. Tutto questo nell’arco di circa 5-6 minuti (dipende dal tipo di mixer). Dopo che saranno passati 10 minuti potete insaporire il tutto con sale e cannella.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE —> Biscotti limone e mandorle nella friggitrice ad aria: pratici e deliziosi

Successivamente versate anche l’olio di sesamo e il miele. Azionate nuovamente il mixer e fatelo andare per altri 5 minuti. In totale impiegherete dunque 15 minuti. In questo lasso di tempo le mandorle avranno rilasciato il loro olio e voi avrete una crema liquida e senza grumi. Provatela e ditemi cosa ne pensate!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *