Polenta fritta, morbida dentro e croccante fuori: una vera bontà!

Avete mai assaggiato la polenta fritta? Un manicaretto super squisito che conquisterà proprio tutti con il suo gustoso sapore.

Polenta fritta croccante fuori
Polenta fritta (Screenshot da Instagram)

La polenta si può preparare in moltissimi modi diversi, tutti davvero sfiziosi e deliziosi. L’avete mai provata fritta? Si tratta di una preparazione davvero saporita vi farà subito venire l’acquolina in bocca con il suo profumino e il suo strepitoso sapore.

Farla in casa è davvero molto semplice, il segreto per farla venire morbida dentro e croccante fuori è lasciarla asciugare perfettamente. Con pochissimi ingredienti e senza alcuna difficoltà otterrete un risultato pazzesco che tutti apprezzeranno, anche i più piccoli ne andranno matti.

Siete curiosi di sapere come preparare una perfetta e saporita polenta fritta croccante fuori e morbida dentro? Continuate allora a leggere i successivi paragrafi per l’elenco completo degli ingredienti e il procedimento. Provatela e non ve ne pentirete, è davvero buonissima!

Ecco come preparare un’ottima Polenta fritta

Polenta fritta croccante fuori
Polenta fritta (Screenshot da Instagram)

Realizzare questa ricetta come è stato già detto è davvero molto semplice, il suo sapore però vi stupirà. Per un risultato da leccarsi i baffi vi basterà seguire passo dopo passo il procedimento. Fatta in questo modo la polenta è davvero squisita, dopo averla provata non riuscirete a smettere di mangiarla!

Gli ingredienti per fare una squisita ‘Polenta fritta’ sono:

  • 500 gr di farina di mais
  • sale q.b.
  • 1 litro e mezzo d’acqua
  • 35 gr di burro
  • Parmigiano grattugiato q.b.
  • olio di semi di girasole per friggere

Per la panatura

  • pangrattato q.b.
  • 2 uova
  • farina 00 q.b.

Preparazione:

Per iniziare mettete sul fuoco una pentola con l’acqua e un po’ di sale. Non appena l’acqua avrà raggiunto il bollore versate a pioggia la farina di mais mentre mescolate energicamente con una frusta per evitare la formazione di fastidiosi grumi.

Potrebbe interessarti anche: Polenta al sugo di carciofi e piselli, il piatto unico di Benedetta Rossi

Cuocete per almeno quaranta minuti mescolando continuamente per non far attaccare il composto nella pentola, sarà pronta quando la consistenza sarà piuttosto soda. A questo punto, spegnete il fuoco e condite la polenta con il parmigiano precedentemente grattugiato e il burro, mescolate ancora per incorporarli perfettamente al composto.

Stendete poi la polenta su una teglia, lo spessore dovrà essere di circa due centimetri, lasciatela poi raffreddare per almeno tre ore per farla rassodare perfettamente. Se avete tempo potete farla anche il giorno prima. Trascorso il tempo di riposo tagliatela dandole la forma che più preferite, potete farla a cerchietti, a triangoli, a rettangolini o come più vi piace.

Potrebbe interessarti anche: Tronchetto di polenta con cuore morbido, il piatto unico e gustoso di Benedetta Rossi

Passate poi ogni pezzetto di polenta nella farina, poi nell’uovo ed infine nel pangrattato per una croccante e squisita panatura. A questo punto, friggeteli all’interno di una pentola con abbondante olio bollente, saranno pronti non appena risulteranno ben dorati. Una volta cotti scolateli e adagiateli su un foglio di carta assorbente per eliminare l’olio in eccesso, dopodiché gustateli con i vostri commensali. Questa strepitosa polenta fritta, morbida dentro e croccante fuori, con il suo incredibile sapore conquisterà proprio tutti! Buon appetito!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *