Abbassare colesterolo e trigliceridi: basta questo frutto

C’è un frutto che se mangiato costantemente può abbassare i livelli di colesterolo e dei trigliceridi nel sangue. Ecco di cosa si tratta.

frutta
Frutta (da Pixabay)

Fare gli esami del sangue e controllare soprattutto i livelli di colesterolo e trigliceridi diventa quasi un obbligo ad una certa età. Tuttavia, anche se si è giovani è molto importante cercare di mantenersi in salute e per farlo bisogna fare un po’ di attività e mangiare nel modo giusto. Tutti siamo portati a qualche sgarro e va bene, ma in generale deve esserci equilibro nel mangiare.

La frutta e la verdura sono molto importanti. La natura offre delle sostanze fondamentali per l’organismo. Quindi, perchè non approfittarne? La frutta e la verdura di stagione ci permettono di fare il pieno di vitamine e di sali minerali. Inoltre, tutti i frutti e le verdure contengono sostanze molto utili per abbassare il colesterolo e i trigliceridi.

POTRESTI LEGGERE ANCHE >>> Abbassare il colesterolo dopo i 50 anni: le giuste abitudini alimentari

Ma c’è un frutto in particolare, oggetto di un recente studio, che se consumato regolarmente riesce ad abbassare colesterolo e trigliceridi in una percentuale significativa. Vediamo di che cosa si tratta nello specifico qui di seguito.

Abbassare colesterolo e trigliceridi: basta questo frutto una volta al giorno

pompelmo
Pompelmo (da Pixabay)

Il frutto di cui stiamo parlando è il pompelmo. L’albero da cui deriva questo frutto, che si chiama allo stesso modo, fa parte del genere Citrus. Si tratta di un frutto ricco di fibre, di flavonoidi, di vitamine A, B e C. Contiene molti sali minerali come calcio, magnesio, potassio e fosforo. Può essere un preziosissimo alleato della salute.

Secondo gli studi è un toccasana in tutti gli aspetti della vita di una persona. Tra i suoi benefici troviamo questi:

  • Accelera il metabolismo: mangiarne uno prima del pasto principale può ridurre l’appetito e permettere un miglior assorbimento delle sostanze nonchè la possibilità di bruciare meglio le calorie;
  • Previene l’invecchiamento: la vitamina C al suo interno aiuta nella produzione di collagene, la sostanza che aiuta a mantenere elastica la pelle;
  • Abbassa il colesterolo e i trigliceridi: pensate che un pompelmo al giorno riduce il colesterolo cattivo nel sangue del 15%, mentre riduce i trigliceridi del 27%. Questi sono elementi fondamentali per poter prevenire malattie cardiovascolari;
  • Abbassa la glicemia: le sostanze contenute nel pompelmo riescono ad agire positivamente sull’insulina, questo significa che può abbassare la presenza di glucosio nel sangue;
  • Aiuta a perdere peso: in uno studio in cui diversi gruppi hanno sperimentato l’assunzione di mezzo pompelmo prima dei pasti principali, oppure capsule o succo di pompelmo quelli che hanno avuto la maggiore perdita di peso sono stati coloro che hanno assunto proprio il frutto.

POTRESTI LEGGERE ANCHE >>> Migliorare la circolazione delle gambe: si può con questi alimenti

Naturalmente non bisogna esagerare nemmeno con il pompelmo. Qualsiasi cibo, anche il più salutare, in quantità esagerate produrrà l’effetto opposto. È anche opportuno rivolgersi ad uno specialista per una dieta che sia sana ed equilibrata e fatta su misura per voi.

 

Impostazioni privacy