TikTok, la grave accusa: “Mette in pericolo gli adolescenti”

È in corso una indagine che mette TikTok sul banco degli imputati per delle conseguenze gravi ai danni di diversi minori. La situazione.

TikTok logo
TikTok logo (Pixabay)

TikTok finisce ancora una volta nel mirino dei genitori. Se in Italia il Moige ha in diverse circostanze contestato una politica non sufficiente in termini di protezione e di tutela per i minori, lo stesso avviene ancora una volta anche negli Stati Uniti.

Da quelle parti infatti il social network cinese, che è molto in voga ormai già da alcuni anni fra i cosiddetti teenager, subisce di nuovo delle aspre critiche da madri e padri infuriati per il fatto di minare la integrità sia psichica che fisica dei propri figli.

È in corso una indagine in piena regola contro TikTok da parte del procuratore generale dello stato del Massachusetts. C’è in ballo una ipotesi di reato per presunta violazione delle leggi statali sulla protezione dei consumatori, con l’aggravante che questa cosa coinvolgerebbe dei minori.

Potrebbe interessarti anche: Whatsapp, come usarlo in 5 secondi senza toccare lo smartphone

TikTok, il social cinese ancora sotto accusa: “Sapeva tutto dei problemi”

Schermata TikTok
Schermata TikTok (Pixabay)

E sulla falsariga del Massachusetts, si uniscono a questa inchiesta anche i vari California, Florida, Kentucky, Nebraska, New Jersey, Tennessee e Vermont. Quali sono le accuse indirizzate più di preciso a TikTok?

Sono emersi dei casi di ansia, di depressione e dei conseguenti problemi che si riscontrano anche nella salute fisica oltre che psichica dei ragazzini in età scolare. I social creano dipendenza e la piattaforma cinese non è da meno.

Potrebbe interessarti anche: Aumenti TIM, gli utenti pagano di più già da ora per le offerte

Senza contare le varie e pericolose challenge nate proprio su quei lidi e che hanno portato addirittura, in alcune tragiche situazioni, alla morte di alcuni adolescenti. O ancora, la esposizione degli stessi a malintenzionati ed adescatori, o a casi di bullismo. Problemi gravissimi contro i quali sembra che le protezioni siano molto esigue.

Potrebbe interessarti anche: Liberare memoria sullo smartphone, fai così subito e senza perdere nulla

E la piattaforma cinese semmai sembra essere più concentrata sul far passare la maggior quantità di tempo possibile ai giovanissimi sulle proprie pagine. Il procuratore accusa il social di essere a conoscenza delle conseguenze negative che vengono imputate ad esso.

Impostazioni privacy