Pianta di limone rigogliosa in primavera: ecco come fare

Se avete una pianta di limone nel vostro giardino e volete vederla rigogliosa in primavera ci sono una serie di accorgimenti che potete mettere in atto.

come avere la pianta di limone in salute
Pianta limone (Pixabay)

La pianta di limone è una di quelle piante che le persone cercano di più per il loro giardino o per il loro terrazzo. Si può coltivare sia in vaso che nella terra ed è molto apprezzata per il profumo che emana e per come riesce a donare tanti frutti durante la fioritura.

Se tenuta bene in zone dal clima mite tutto l’anno, questa pianta può donare fino a 800 limoni all’anno. Tuttavia, se posizionata in aree con un inverno rigido, allora la fioritura avverrà in primavera. Dal momento che la primavera si sta avvicinando è il momento di controllare per bene quali sono le sue condizioni, dopo averla protetta dalle temperature rigide e dalle intemperie. Poi, avere qualche accorgimento in più.

POTRESTI LEGGERE ANCHE >>> Pianta di limone, le sue foglie sono gialle? Perché succede e come recuperarle

Curare e preparare questa pianta all’arrivo della primavera e dei suoi frutti gialli e molto usati in cucina è d’obbligo. Potrete avere una pianta rigogliosa in grado di darvi abbondanza di limoni buoni, maturi e con un profumo inebriante per mesi.

Pianta di limone: come averla rigogliosa in primavera

Curare la pianta di limone
Pianta di limone (Pixabay)

Marzo è il mese in cui questa bellissima pianta si prepara a fiorire con tutta la sua energia. Quindi, bisogna pensare a potarla nel modo giusto per darle un nuovo vigore e poi bisogna pensare ad una serie di cose:

  • Il concime: quello giusto per una pianta rigogliosa in primavera è a base di una buona quantità di potassio e di fosforo. Potete pensare a qualcosa di naturale, come alle bucce di banana, oppure affidarvi agli esperti in modo da poter avere la composizione giusta;
  • L’acqua: ora che la stagione fredda è passata bisogna dare acqua a sufficienza per la crescita dei limoni. L’ideale sarebbe una volta a settimana, tuttavia, dovrete fare sempre attenzione al terreno, il quale deve essere completamente asciutto prima di ricevere altra acqua;
  • La luce: il sole è fondamentale per la fioritura dei limoni, la pianta deve necessariamente ricevere i raggi del sole per almeno 4 ore al giorno;
  • La potatura: dopo due mesi dalla fioritura bisogna alleggerirla in modo da darle nuova energia per le fioriture successive.

POTRESTI LEGGERE ANCHE >>> Pianta di limone: come concimarla al meglio con materiali che abbiamo in casa

Con un po’ di attenzione nei prossimi mesi potrete godere di un’abbondanza di limoni unica in modo da averne sempre a disposizione per i mille usi che se ne possono fare in cucina. Inoltre, potete anche regalarli, il gesto verrà assolutamente apprezzato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *