Trattare i piedi con oli essenziali, ogni problema ha la sua cura

Spesso li maltrattiamo, li teniamo coperti e stretti in scomode scarpe: prendersi cura dei piedi è importante e gli oli essenziali risolvono ogni problema.

trattare piedi oli essenziali
Piedi ammollo in pediluvio (Pixabay)

Spesso li maltrattiamo, li teniamo coperti e stretti in scomode scarpe: prendersi cura dei piedi è importante e gli oli essenziali risolvono ogni problema. Idratare i piedi con creme e oli, fare pedicure regolari, è una buona abitudine per mantenerli in salute e per evitare diversi fastidiosi problemi, estetici e non. Gli oli essenziali sono il dono della natura, utili per molteplici aspetti, anche per la cura dei piedi.

Questi possono venirci in soccorso per trattare problematiche varie, come infezioni o traumi, ma anche cattivi odori e dolori muscolari e tendinei. Ad esempio, per eliminare il cattivo odore della pelle, più accentuato in alcune persone, a causa di una questione ormonale, si può usare l’olio essenziale al limone. Il limone ha proprietà antibatteriche e disinfettanti, per questo motivo elimina il cattivo odore e rinfresca la pelle. E per risolvere altri problemi?

Potrebbe interessarti anche → Gli oli essenziali sono utili contro la cellulite? La risposta che tutti vorremo sentire

Oli essenziali in soccorso dei nostri piedi

cura piedi pediluvio massaggi oli
Piedi scalzi curati in spiaggia (Pixabay)

I duroni sono causati da scarpe scomode, oppure dalla scorretta postura. Questi si formano lentamente, giorno dopo giorno, facendo irrigidire la pelle, ingiallendola e seccandola. Eliminare e prevenire i duroni, o i calli, è facile grazie all’uso dell’olio essenziale di tagete, che presenta proprietà ammorbidenti, capaci di levigare la pelle. Ma i piedi sono soggetti anche a micosi, tra l’altro un problema molto diffuso.

Si tratta di una infezione alle unghie che può essere anche grave. Per trattare l’infezione si consiglia di fare pediluvi con l’olio essenziale di tea tree, che svolge una forte azione antibatterica e antimicotica. Se non si ha tempo per praticare lunghi pediluvi, allora basta versare qualche goccia di olio direttamente sull’unghia e massaggiare per un paio di minuti.

Come risolvere alcuni problemi dei piedi grazie agli oli essenziali

problemi piedi cura naturale
Piedi in acqua (Pixabay)

Le vesciche, invece, si guariscono utilizzando l’olio essenziale di lavanda. La lavanda calma e disinfetta le ferite, inoltre è un antinfiammatorio. Questo olio donerà piacere e allevierà il dolore, aiutando le vesciche a richiudersi velocemente. Se abbiamo sbattuto il piede da qualche parte e l’unghia è diventata nera e destinata a cadere, c’è la soluzione.

L’olio di issipo è davvero funzionale per lenire il dolore e disinfettare in caso di traumi e ferite. Basta versarlo sulla zona interessata e massaggiare un po’. Se invece, a far male sono i muscoli, magari dopo una lunga passeggiata o dopo aver praticato uno sport, un massaggio con l’olio essenziale di eucalipto è ciò che ci vuole. Un massaggio o un pediluvio è davvero rigenerante.

Potrebbe interessarti anche → Mani screpolate? Combatti il freddo con impacchi naturali agli oli essenziali

Specialmente per chi pratica sport, oppure per chi cammina tanto, in natura (per diletto) o in città (per lavoro), gli oli essenziali sono eccellenti per ricevere benessere naturale. Praticare massaggi, oppure fare pediluvi, è una buona abitudine per alleviare i dolori e prevenire molte patologie. Ad esempio, l’olio essenziale di rosmarino facilita il recupero muscolare. Le uniche controindicazioni sono rivolte a chi è allergico agli ingredienti, oppure a chi ha una pelle fortemente sensibile. A questi ultimi è consigliato diluire gli oli per non applicarli puri.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *