Come combattere le allergie con l’arrivo della primavera

La primavera è finalmente arrivata e ora le piante cominceranno a rilasciare i pollini, ma grazie a questi consigli su come combattere le allergie non ti dovrai più preoccupare.

affrontare irritazioni primaverili
Polline (Pixabay)

Le allergie sono davvero comuni, specialmente con l’arrivo della primavera quando gli alberi fioriscono. Grazie a queste processo, infatti, le piante rilasciano il polline, la principale minaccia per chi soffre di allergie.

Queste di solito si manifestano sotto forma di sintomi quali continui starnuti, occhi che lacrimano, difficoltà a respirare e naso che cola. Tutto ciò può comportare non pochi problemi ai soggetti che ne soffrono, ecco perché può essere utile cercare di capire in che modo si possono combattere le allergie primaverili.

Fortunatamente ci sono alcuni rimedi naturali che possono fare al caso nostro, senza dover ricorrere per forza agli antistaminici che molto spesso provocano sonnolenza. Questo effetto indesiderato può influire negativamente sul rendimento lavorativo e sulla vita sociale in generale. Vediamo dunque quali sono rimedi naturali più efficaci per combattere le allergie primaverili.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE —> Comparsa allergie in età adulta: i fattori scatenanti e le cause

L’arrivo della primavera porta con sé anche le allergie da combattere

I soggetti allergici sono quelli che soffrono maggiormente l’arrivo della primavera. Purtroppo a causa del loro “problema” non riescono a godere a pieno di questa fantastica stagione che, se non fosse per le allergie, ha solo lati positivi. La natura si risveglia dopo il lungo freddo, più forte e vigorosa di prima. La primavera può in qualche modo assumere il significato di resilienza, poiché nonostante le avversità è sempre in grado di rinascere. Ecco perché conferisce anche il buonumore.

reagire sintomi allergici
Donna allergica (Pixabay)

Chi però soffre di allergie non vede tutto questo, o almeno non bene come vorrebbe dato che la vista gli risulta essere appannata (altro sintomo tipico delle allergie primaverili). Dopo aver visto come prevenire le allergie grazie ad alcuni consigli utili, cerchiamo ora di capire in che modo è possibile affrontarle. Possono di sicuro essere di aiuto questi antistaminici naturali:

  • Tè verde: fa molto bene in questi casi perché contiene al suo interno catechina, quercitina e due flavonoidi che sono in grado di contrastare le infiammazioni.
  • Ribes nero: pianta dalle grandi proprietà benefiche, il Ribes nero (o nigrum) è anche in grado di rilasciare l’istamina. La sua azione infiammatoria è in grado di rafforzare il sistema immunitario, anche grazie alla presenza di vitamina C, anch’essa fondamentale per combattere le allergie. Ricche fonti di questa vitamina sono la frutta e la verdura.
  • Ortica: dato che contiene quercitina, anche l’ortica è considerata un antistaminico naturale molto importante. Si può assumere in capsule o come decotto.
  • Zenzero, basilico e spezie: queste sono davvero molto utili per combattere le allergie, in particolare modo il basilico, l’aglio, il finocchio, la camomilla, l’alga spirulina, il ginkgo biloba e la radice di liquirizia. Per utilizzare il basilico in foglie essiccate è necessario immergerle nell’acqua bollente fino a farle raffreddare. Il preparato ottenuto può essere utile anche per combattere l’acne. Se soffri di questo problema ecco qualche suggerimento prezioso per una corretta prevenzione.
  • Aceto di mele: puoi utilizzarlo per combattere le allergie diluendo due cucchiaini di aceto in un bicchiere d’acqua. Puoi assumere il composto fino a tre volte in un giorno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *