Marmellata di kiwi e limone con sorpresa: un sapore unico

Vediamo come fare una particolare marmellata fatta in casa con kiwi, limone e un ingrediente inaspettato che donerà un sapore unico.

marmellata
Marmellata di kiwi (Facebook)

I prodotti fatti in casa sono sicuramente migliori di quelli che si trovano in commercio, specialmente al supermercato. Questo non vuol dire che al supermercato non siano cose buone e sane, ma è sempre meglio scegliere personalmente gli ingredienti in modo da averli freschi e di ottima qualità.

Uno dei prodotti fatti in casa maggiormente apprezzati è la marmellata. Si può usare per i dolci oppure per fare colazione al mattino e ce ne sono di tantissime varietà diverse. Ognuna ha la sua preferita, ma avete mai provato la combinazione tra kiwi, limone e tequila? Non stupitevi troppo. Nel cercare il giusto accostamento di vari ingredienti questo ha dato un risultato spettacolare.

POTRESTI LEGGERE ANCHE >>> Perché consumare kiwi a colazione farebbe dimagrire, lo dice la scienza

L’obiettivo è quello di creare un contrasto tra il sapore acido dei due frutti con il sapore secco della tequila. Ma vediamo nei dettagli come creare questa marmellata particolare, personale ma sorprendentemente buona.

Marmellata di kiwi, limone e tequila: ingredienti e procedimento

come mangiare il kiwi
Kiwi (Pixabay)

Per questa marmellata non occorre moltissimo tempo e il procedimento è molto semplice. Gli ingredienti che vi serviranno sono i seguenti:

  • 500 g di zucchero
  • 500 g di kiwi
  • 1 limone
  • 30 ml di tequila

La prima cosa da fare è pensare ai kiwi togliendo la buccia e poi tagliandoli a metà. Inseriteli in una ciotola tagliati a pezzettini, aggiungete anche il succo di un limone, lo zucchero e la tequila. A questo punto create la consistenza che preferite, aiutandovi anche con il frullatore. Poi il tutto deve essere riscaldato.

Quindi, fuoco medio, 30 minuti circa di attesa mescolando regolarmente e il tutto è già fatto e pronto. Tenete comunque conto che la marmellata una volta che si sarà raffreddata si addenserà. Potete anche verificare come verrà togliendone un po’ dal fuoco e congelandola in freezer. Così saprete che in quel momento la marmellata darà quel risultato da fredda.

POTRESTI LEGGERE ANCHE >>> Mangiare kiwi tutte le sere prima di andare a dormire, ecco l’effetto sul cuore

Per la conservazione vanno bene i barattoli di vetro con chiusura ermetica, come per ogni tipo di marmellata. Meglio sottovuoto se si ha intenzione di conservarla per lungo tempo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *